RTI Calabria

Scrivi e cerca

Crotone, Marisa Luana Cavallo (Consigliere comunale): Non esistono eroi e caduti più o meno importanti, esistono solo persone, esseri umani, la cui esistenza è stata spesso cancellata da assurdi orrori di guerra che non devono essere dimenticati.

Condividi

Non esistono eroi e caduti più o meno importanti, esistono solo persone, esseri umani, la cui esistenza è stata spesso cancellata da assurdi orrori di guerra che non devono essere dimenticati.

Detto ciò, plaudendo alla nobile ed importante iniziativa della IV Commissione Consiliare del Comune di Crotone, dell’A.N.I.O.C. , e della famiglia di Claudio Crea, di intitolare una targa ai “Martiri delle Foibe”, voglio condividere l’invito a non dimenticare una delle pagine più buie della nostra storia, quella legata al secondo conflitto mondiale ed all’inizio della guerra fredda, quando militari e civili italiani furono costretti all’esodo dalle ex province italiane della Venezia Giulia, dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia e furono assassinati e gettati nelle foibe dalle milizie jugoslave comuniste di Tito, perché considerati nemici del popolo. 

Un brutale eccidio di migliaia di vittime innocenti, per troppo tempo taciuto, che deve poter essere conservato nella nostra memoria, non solo oggi “Giorno del Ricordo”, perché chi è stato ingiustamente ucciso solo perché italiano non meritava di perdere la propria vita in tal modo e ingiustamente, tra odio, inaudita violenza ed indifferenza.

Marisa Luana Cavallo 

Consigliere comunale 

Popolo e Identità