RTI Calabria

Scrivi e cerca

Crotone: in data 11 Dicembre 2021 presso il Lido Degli Scogli di Crotone, si terrà un importantissimo convegno sui temi delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento, del Fine Vita e delle Cure Palliative, organizzato dall’ Ordine dei Medici di Crotone in collaborazione con la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici ed Odontoiatri

Condividi

in data 11 Dicembre 2021 presso il Lido Degli Scogli di Crotone, si terrà un importantissimo convegno sui temi delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT- comunemente conosciute come Biotestamento), del Fine Vita e delle Cure Palliative, organizzato dall’ Ordine dei Medici di Crotone in collaborazione con la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici ed Odontoiatri (FNOMCeO).

Ancora oggi, in Italia muoiono 400mila individui con bisogno di cure palliative. L’articolo 4 della legge 219 del 22 dicembre 2017, entrata in vigore il 31 gennaio 2018, sancisce la possibilità per ogni persona di esprimere in maniera anticipata le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto su accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche, singoli trattamenti sanitari.

Il razionale di questo evento vuole mettere al centro la legislazione e la prassi delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), delle cure palliative a domicilio, nelle residenze e in hospice. Inoltre, la presenza di esperti di livello Nazionale con esperienza sia in ospedale che negli hospice e nel territorio, vuole portare l’attenzione di come sia importante che questi momenti operativi e del prendersi cura, siano in comunicazione, si relazionino e si integrino in un’ottica di una sempre maggiore appropriatezza di approccio olistico alla persona.

Il Convegno vuole porre inoltre l’attenzione su alcune peculiarità correlate alla Pandemia da Covid 19, su come sono cambiate le Cure Palliative e su ciò che abbiamo imparato in questa fase di emergenza.

Abbiamo ritenuto utile un approfondimento su tali temi non soltanto perché inerenti gli argomenti di interesse istituzionale sollecitati dalla FNOMCeO, ma anche per il loro attuale valore ed interesse socio/sanitario, dal forte impatto anche sulla categoria, al fine di regolamentarne gli ambiti di applicazione legislativi e sanitari in previsione di una futura incapacità all’autodeterminazione.

L’evento prevede la straordinaria partecipazione del nostro Presidente Nazionale FNOMCeO, Dr. Filippo Anelli, del Segretario Generale della FNOMCeO Dr. R. Monaco, del Presidente della Consulta Nazionale Deontologica, Dr. P.A. Muzzetto, nonché la partecipazione del Virologo Prof. Ernesto Fabrizio Pregliasco , del farmacologo prof. Luca Gallelli, Coordinatore dei Master in cure Palliative della Università di Catanzaro, del Responsabile Regionale della rete di cure Palliative-Calabria, Dr. A. Iaria, oltre che quella di un panel di relatori ed esperti di assoluta rilevanza, per come evincerete dallo stesso programma. Porteranno il loro contributo, il Presidente del Tribunale di Crotone (dott.ssa M.V. Marchianò) , il delegato dell’Ordine degli Avvocati (Dr. F. Verri), il rappresentante del Tribunale dei diritti del malato, nonché una nutrita rappresentanza di medici esperti nei vari settori.