RTI Calabria

Scrivi e cerca

Una giornata con la Protezione Civile, la vincitrice del video contest ha incontrato la vice presidente Princi e il capo dipartimento Varone

Condividi

Avvicinare i giovani al mondo della Protezione Civile, coinvolgendoli in iniziative che possano diffondere messaggi importanti tra le nuove generazioni. E’ una delle mission che la  Protezione Civile Calabria si è posta nei mesi scorsi, lanciando un video contest per sensibilizzare sull’importanza della vaccinazione anti Covid-19 attraverso la testimonianza degli studenti.  Benedetta Maria Cardamone, del Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” di Decollatura, è colei che ha vinto il concorso e ha potuto trascorrere una giornata con la Protezione Civile.

La studentessa, guidata dal direttore generale del Dipartimento, Fortunato Varone, ha avuto modo di conoscere una parte delle attività che vede coinvolta la Protezione Civile quotidianamente.

La Vicepresidente della Regione Calabria con delega anche all’Istruzione, Giusi Princi, ci ha tenuto particolarmente ad incontrare la ragazza, ospitandola nel suo ufficio personale, elogiandola per il video realizzato, per la sua voglia di mettersi in gioco e per essere stata da esempio per i suoi coetanei. “Per me – ha affermato Giusi Princi – la scuola è casa, ma soprattutto un tempio sacro da tutelare e valorizzare. È in questi luoghi che si formano i nostri giovani ed è fondamentale coinvolgerli in progetti che consentano loro di crescere e confrontarsi con la vita vera. I valori che muovono la Protezione Civile sono quelli della solidarietà, della condivisione e dell’impegno: un bell’esempio per questi giovani.”

Sono molto onorata di aver vissuto alla mia età questa opportunità – ha evidenziato la giovane Cardamone – È stata una mattinata ricca di emozioni e molto stimolante. Ho appreso tante informazioni preziose che trasmetterò ai miei compagni di classe. Fin da quando sono piccola sono sempre stata affascinanta da questo mondo e, finalmente, ho potuto vedere con i miei occhi tutto quello che c’è dietro. La mia iniziale partecipazione al contest è stata dettata dal solo desiderio di aiutare le persone, promuovendo la vaccinazione; mai avrei immaginato di poter poi trascorrere una giornata come quella odierna, che mi ha arricchito sotto ogni punto di vista. Un altro momento che non dimenticherò è stato l’incontro con la vice presidente Princi, molto dinamica e disponibile verso noi giovani. E’ bello sapere che ci siano figure come lei nel governo regionale.”

Tutta la squadra della Protezione Civile – ha dichiarato Varone – ha accolto con gioia Benedetta. Lei che ha commosso e fatto riflettere con le sue parole sul bisogno di vaccinarsi e che è giunta in sede proprio in queste ore in cui in tutta Italia si ricordano le vittime del Covid. Il vaccino ha salvato tante vite ed è stato fondamentale anche e soprattutto tra i giovani. Per Benedetta è solo l’inizio del suo percorso da noi perché, ormai, è parte di questa famiglia e la coinvolgeremo in tutte le nostre azioni.”