RTI Calabria

Scrivi e cerca

Lega, concretezza rispetto alle tante chiacchiere!

Condividi

Approvata definitivamente la legge di bilancio 2022, con grandi risultati per la Lega a seguito degli emendamenti presentati: dalle risorse per il taglio sulle tasse con la rimodulazione dell’Irpef e l’eliminazione dell’Irap per le partite Iva individuali e per i liberi professionisti, alla conferma per le unifamiliari del super bonus 110% fino al 2022, alla riduzione dei contributi INPS a carico dei lavoratori dipendenti, all’aiuto per famiglie ed imprese per il rincaro bollette, alla conferma della detrazione sui mobili sino a 10.000 euro. Un elenco di interventi che non finisce mai che, però, comprova la concretezza della Lega e il sostegno alle fasce deboli ed alle famiglie, oltre che alle imprese con l’esenzione della Tosap e Cosap per occupazione di suolo pubblico ed esercizi commerciali. Ed, ancora, molte nuove assunzioni per le Forze di Polizia ed i Vigili del Fuoco, oltre 2 miliardi per investimenti nel turismo 2022/2024, oltre 5 milioni di euro per indennizzi a lavoratori fragili che hanno visto interrompersi l’erogazione dell’indennità INPS, dilazione di sei mesi delle cartelle esattoriali, istituzione di un fondo per sostenere i costi del caro-energia per ceramiche e vetro di murano, incremento del fondo autismo anche per i progetti socio-assistenziali, 49 milioni per il pagamento degli straordinari delle Forze di Polizia, ed, infine, 40 milioni per la Calabria per i danni da incendi e semplificazioni per l’edilizia sanitaria, oltre alla possibilità di perseguire progetti fondamentali per l’adeguamento tecnologico della rete ospedaliera. Tante risorse che, se gestite adeguatamente e senza sprechi o altro, potranno consentire alla nostra regione un salto di qualità e, finalmente, una politica concreta e adeguata. Dopo anni di chiacchiere, promesse, false illusioni, infine qualcosa di tangibile. Quindi, indispensabile organizzazione della regione e dei comuni per poter passare dalle parole ai fatti! Da oggi nessun alibi: onestà, capacità e competenza consentiranno di cambiare la Calabria e la Lega sarà vigile affinchè si segua un percorso meritocratico e non clientelare.

Lì, 31 dicembre 2021.