RTI Calabria

Scrivi e cerca

Il Mercato di Campagna Amica da domenica 1° agosto p.v. va a Villaggio Mancuso in montagna dai turisti

Condividi

Domenica 1 agosto p.v.  In occasione dell’inaugurazione e ripartenza della struttura alberghiera Olimpo Sila Hotel a Villaggio Mancuso a Taverna (CZ), all’interno nel piazzale dell’Hotel si svolgerà il mercato di Campagna Amica con i tradizionali gazebo gialli e i prodotti provenienti direttamente dagli agricoltori. Per venire incontro alle esigenze dei turisti che in questo periodo si recheranno per le vacanze nella Sila piccola catanzarese, nel ridente e affascinante Villaggio Mancuso dalla forte impronta green, il mercato si terrà tutte le domeniche di agosto e settembre p.v. dalla mattina con prolungamento al pomeriggio. Campagna Amica vuole unire accoglienza, turismo e sostenibilità. Il direttore interprovinciale di Coldiretti Catanzaro-Crotone e Vibo Valentia Pietro Bozzo sottolinea come le imprese agricole ed agroalimentari calabresi contribuiscono in modo determinante alla valorizzazione del territorio e come la multifunzionalità sia la leva che può permettere di realizzare iniziative produttive offrendo la possibilità a tanti imprenditori agricoli di fare la vendita diretta e incrementare il proprio fatturato. Dopo l’emergenza Covid – dichiara il presidente della Coldiretti interprovinciale Fabio Borrello – vogliamo contribuire a valorizzare il turismo di prossimità e i sapori del nostro territorio con i prodotti della terra e degli allevamenti acquistati direttamente dalle mani degli agricoltori senza intermediazioni. In molti quest’anno – continua – hanno scelto una destinazione vicino casa, all’interno della propria regione di residenza, con molti turisti che hanno deciso di riaprire le seconde case di proprietà o di recarsi nelle strutture alberghiere ed agrituristiche. Il contesto silano – aggiunge – permette di unire sostenibilità e imprenditorialità, due concetti chiave intorno ai quali si sviluppa il progetto di Campagna Amica. L’opportunità non è solo di fare una spesa di qualità e ascoltare i preziosi suggerimenti dei produttori, ma anche di acquistare come ricordo della vacanza i prodotti agroalimentari tipici del territorio, da gustare con amici e parenti al rientro dalle vacanze.

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *