RTI Calabria

Scrivi e cerca

“Turismo accessibile”: prende il via l’iniziativa inclusiva della Camera di Commercio di Crotone

Condividi

Si è svolta oggi alle ore 11:30, presso il molo Giunti del Porto di Crotone, la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Turismo Accessibile”.

Il nostro impegno per la valorizzazione del territorio e la promozione del turismo, in tutte le sue forme, ha dato vita a questa iniziativa, finalizzata alla messa a disposizione di un imbarcazione con conducente con la quale effettuare tour delle zone di importanza naturalistica, partendo dal porto di Crotone fino a punta Scifo di Capocolonna, destinate alle famiglie con figli portatori di disabilità” commenta Alfio Pugliese, Commissario straordinario della Camera di commercio di Crotone.

La Camera di Commercio di Crotone è, infatti, parte attiva nella valorizzazione e promozione delle potenzialità turistiche del territorio, avendo approvato, per il triennio 2020/2022 il progetto “Turismo”, a valere sull’aumento del 20% del diritto annuale.

Nell’ambito della progettualità, diverse iniziative sono state realizzate per lo sviluppo delle attività marittime nella provincia di Crotone, avendo l’ente camerale sia preso parte all’avvio delle attività preliminari di costituzione di Assonautica Camere provinciale, che costituendo la Consulta Provinciale Marittima.

Grazie alla disponibilità del partner Rentboatskr, per il periodo compreso tra il 12/08/2021 ed il 12/09/2021, previa prenotazione obbligatoria, le famiglie con figli disabili del territorio crotonese potranno fruire di visite gratuite lungo la bellissima costa crotonese” aggiunge Pugliese, che conclude “oltre ad avere finalità di promozione turistica delle bellezze naturalistiche marine della provincia di Crotone, l’iniziativa, grazie al coinvolgimento delle associazioni “Autismo Kr”, AIPD”, e Assonautica Camere, vuole essere uno strumento solidale nei confronti delle famiglie con figli disabili, promuovendo una forma di turismo inclusivo e svolgendo un importante opera sociale per il territorio”.

Tags: