RTI Calabria

Scrivi e cerca

Covid: San Giovanni in Fiore, la sindaca Succurro chiude le scuole e gli uffici municipali, “scelta di prudenza, buon senso e collaborazione nei riguardi delle strutture sanitarie”

Condividi

«Per precauzione, prudenza, buon senso e spirito di collaborazione nei confronti delle strutture sanitarie, oggi sotto pressione costante, ho ordinato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale: dal prossimo lunedì 10 gennaio fino al successivo sabato 15. In questo stesso periodo, la didattica si svolgerà distanza». Lo afferma, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che precisa: «Ho assunto la decisione dopo aver sentito i dirigenti sanitari, i comandanti locali delle forze dell’ordine, i dirigenti scolastici, i rappresentanti della Chiesa e delle attività produttive. Era giusto determinarsi in questo senso, per causa dell’aumento dei contagi che si è registrato negli ultimi giorni, al momento, per fortuna, senza casi gravi». «Inoltre, con ordinanza a parte ho chiuso al pubblico – prosegue la sindaca Succurro – tutti gli uffici comunali fino a nuova disposizione, ad eccezione del Protocollo, dello Stato civile per le sole dichiarazioni di nascita e di morte, dei Servizi sociali per le situazioni urgenti e indifferibili. Per il disbrigo delle pratiche da parte degli uffici chiusi al pubblico, i cittadini possono utilizzare la Pec protocollogeneralesgfiore@asmepec.it e il numero telefonico 0984.97711». «Soprattutto in questa fase delicata, vogliamo essere – conclude la sindaca Succurro – il più possibile cauti, previgenti e interventisti».