RTI Calabria

Scrivi e cerca

Omicidio Penna. Latitante dopo una condanna a 24 anni: si consegna ai carabinieri

Condividi

Il latitante 39enne Antonio Emilio Bartolotta, di Stefanaconi, si èconsegnato ai Carabinieri di Sant’Onofrio. Lo scorso 6 luglio laCassazione lo ha condannato a 24 anni di reclusione in via definitiva per l’omicidio e la scomparsa di Michele Penna, l’assicuratore e segretario cittadino dell’Udc eliminato nell’ottobre del 2007 ed il cui cadavere non è stato mai ritrovato. Bartolotta subito dopo la condanna si era reso irreperibile.

Penna era sposato con la figlia del presunto boss del paese Nicola Bartolotta e sarebbe stata l’intenzione di allontanarsi dalla cosca a costargli la vita. Ad aggravare la crudeltà del gesto sarebbe stata anche una presunta relazione con un’altra donna, moglie di un affiliato al clan e che era ristretto in carcere.