RTI Calabria

Scrivi e cerca

Crotone: Presentato il volume di Federico Ferraro in Cassazione e alla Banca Generali

Condividi

Due giornate sui diritti umani nella Capitale :

Ospite d’onore Sua Eminenza il Card Coccopalmerio e i rappresentanti dell’Unione Ebraica, Mussulmana d’Italia

Si sono da poco concluse le due giornate in tema di diritti umani, nella fattispecie sulla libertà di pensiero, coscienza e religione in Roma.

Il primo appuntamento si è tenuto presso la Suprema Corte di Cassazione mentre il giorno successivi il 2 dicembre si è tenuta la seconda giornata presso la sede della Banca Generali ai paioli.

Nei giorni scorsi, presso l’Aula Avvocati della Suprema Corte di Cassazione, è stata presentata la pubblicazione del crotonese avv. Federico Ferraro, Responsabile nazionale giovanile Consolidal ETS e Presidente di Scelgo Europa, nell’ambito del Seminario giuridico di diritto internazionale “La libertà di pensiero, coscienza e religione nel sistema universale dei diritti umani” Gambini Editore.

Il seminario giuridico internazionale, in partnership con il GRUPPO SOLE 24 ORE, è stato accreditato ai fini della formazione forense, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma a cui va un sentito ringraziamento dell’autore Ferraro.

A fare gli onori di casa è stato l’avv. Mario Scialla, Consigliere Segretario del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, il quale si è congratulato per la meritoria iniziativa sottolineando, tra l’altro, come il seminario si rifletta su temi ampio profilo e ricorda a tutti il ruolo degli avvocati a difesa dei diritti umani.

Sua Eminenza Rev.ma il Card. Francesco Coccopalmerio, Presidente emerito del Pontificio Consiglio per i testi legislativi è intervenuto per i saluti istituzionali , evidenziando tra i vari aspetti fondamentali come soltanto l’agire di una persona secondo sentimento religioso, in violazione di diritti di altre persone allora lo Stato potrebbe limitare il diritto di religione e le sue manifestazioni; così anche per l’esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche, restrizioni sarebbero ammissibili solo se tale esposizione provocasse shock nei discenti, al personale di servizio.

Al tavolo dei lavori centrali sono stati gli interventi degli altissimi esponenti : il dott. Claudio Zucchelli , già Presidente di Sezione del Consiglio di Stato e Presidente del Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Siciliana (CGA), massimo organo della giustizia amministrativa operante in Sicilia ha evidenziato i campi applicativi delle disposizioni costituzionali nazionali e internazionali in tema di pensiero, coscienza e religione; il magistrato tra l’altro si è soffermato sull’importanza delle convinzioni ex art 9 CEDU, sul relativo campo applicativo e sulla circostanza che la CEDU consiste nella tutela di diritti concreti ed effettivi, non teorici od illusori; le convinzioni tutelate ex art 9 CEDU perchè una convinzione possa rientrare nell’alveo dell’ art. 9 della CEDU è indispensabile che tali convinzioni abbiamo un grado sufficiente di forza, serietà, coerenza e importanza”.

il profavv. Paolo Grassi – già Ordinario di Diritto dell’Unione Europea presso l’Università di Teramo ha riflettuto sugli elementi fondamentali in tema di libertà di religione, sui possibili conflitti storici, a motivo dell’ identità religiosa, con entità statuale e con le altre comunità religiose.

Moderatore dell’evento in presenza sarà l’avv. Massimo Cirilli , consulente in materia di protezione dei dati personali che ha evidenziato l’importanza del tema e di come nell’occasione del convegno si sia potuto finalmente riflettere sul tema soffermandoci come si fa di rado.

Al tavolo dei lavori ospiti d’eccezione: il dott. Stefano Bani – Presidente Forum Cultura Pace Vita APS,e Referente del Circolo Laudato SI’ “Forum Cultura Pace e Vita”, la d.ssa Isabella Gambini – Vicepresidente Scelgo Europa ed editrice Gambini Editore ; l’avv. Antonfrancesco Venturini – Vice presidente del Forum Cultura Pace e Vita APS

il prof. Luigi De Salvia – Presidente Religions For Peace ITALIA si è soffermato sulla libertà religiosa più propriamente nell’ambito della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti legati alle libertà fondamentali.

Come comportarsi di fronte a formazioni francamente settarie che rivendicano libertà religiosa disattesa nei propri ambiti ed anzi inclini all’invadenza ed al proselitismo?
Come comportarsi rispetto a rivendicazioni di libertà religiosa da parte di soggetti animati da ostilità ideologica nei confronti di tradizioni religiose storicamente radicate? Le casistiche riportate nel libro danno un’idea chiara di come sia possibile governare sfide delicate su temi tanto sensibili spesso strumentalizzati per propaganda antagonista di varia provenienza ideologico-religiosa.

Nelle conclusioni il prof. Gaspare Mura – già Consultore del Pontificio Consiglio della Cultura, si è soffermato sull’importanza del magistero e degli interventi esortativi a favore della libertà di religione, pensiero degli ultimi pontefici da San Paolo VI fino a Papa Francesco.

Sono stati numerosi i patrocini associativi : dall’UniTRE di Fiuggi al Forum CPV di Roma, da Religions For Peace all’Ancislink, da Scelgo Europa alla Consolidal ETS, dalla Fondazione Sapientia Mundi al Movimento Laudato Sì, fino alla Confraternita della Madonna di Capocolonna, ed ai Lions Club di Cerveteri Ladispoli e di Crotone Marchesato.

Per i fuori sede l’evento è stato trasmesso in diretta streaming sul canale youtube dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Giovedì 2 dicembre si è svolta , invece, la seconda giornata di confronto con le altre confessioni religiose ebraica, mussulmana e con il mondo ateo razionalistico.

Anche in questo caso hanno presenziato all’importante dibattito convegno di studio nomi di primo piano a livello nazionale e ed internazionale : il dott. Abdellah Redoune – Segretario Generale Centro Islamico Culturale d’Italia , il dott Massimiliano Boni – Consigliere delle Comunità Ebraiche Italiane , mentre come ospite internazionale per l’ambito laico la d .ssa Hu Lanbo – Direttrice della China Newsweek Edizione Italiana.

I saluti istituzionali sono stati affidati al dott. Carlo Capria – già Dip. Affari Economici presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla d.ssa Simona Agostini – Vicepresidente Ancislink

Al Segretario generale Scelgo Europa Isabella Moro , nonché Presidente UniTRE Fiuggi

ed al Cav. Arch. Franca Asciutto – Presidente Lions Club Cerveteri Ladispoli .

Presente come istituzione cattolica il Vicariato di Roma , con l’Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro nella persona di Mons. Francesco Pesce .

Le giornate sono state dedicate alla memoria dell’instancabile prof Franz Ciminieri , docente, politico, fondatore di Scelgo Europa ed Ancislink, lo ricordiamo con la sua frase simbolo : “ Ognuno contiene una scintilla della luce infinita ed ognuna si proietta attraverso tutti i pinai dll’essere”