RTI Calabria

Scrivi e cerca

Crotone: L’Istituto Tecnico Donegani ha ospitato la dodicesima edizione della PMI day, la giornata dedicata alle piccole imprese promossa da Confindustria su tutto il territorio nazionale.

Condividi

 

   

Il Comitato Piccola Industria di Confindustria Crotone, guidato da Alessandro Cuomo, ha organizzato l’evento coinvolgendo il Presidente dei Giovani Imprenditori, Giovanni Squillacioti, e Giancarlo Giaquinta, Vice Presidente di Plastilab. Hanno avviato e chiuso i lavori la Dirigente dell’ITI Donegani, Laura Laurendi, ed il Presidente di Confindustria Crotone, Mario Spanò.

 

L’evento è stato aperto con la visione del cortometraggio di Confindustria, “Centoundici. Donne e uomini per un sogno grandioso”, presentato alla 78° Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia, una storia ambientata negli anni della pandemia che ricorda la “voglia di farcela” degli uomini e delle donne usciti dal secondo dopoguerra.

 

“Quest’anno abbiamo deciso di riportare la PMI day tra i banchi di Scuola. Abbiamo incontrato gli studenti delle quinte classi dell’Istituto tecnico industriale Guido Donegani di Crotone per parlare del presente e del futuro, insieme, digitale e sostenibile.  La pandemia ha scosso profondamente tutti i luoghi di aggregazione: le scuole e le imprese, così come i cinema, i teatri e gli stadi. Ritornare a Scuola è stato un segno per testimoniarne il valore come luogo di formazione dei nostri giovani. Abbiamo raccontato le nostre aziende ed il nostro impegno per far crescere giovani  competenti e capaci di contribuire alla valorizzazione del nostro territorio”, così Alessandro Cuomo, fondatore di Arredo Inox,  ha commentato la Pmi day.

 

Gli interventi sono iniziati con i saluti della Preside Laura Laurendi che ha ringraziato Confindustria Crotone per l’opportunità di incontrare e raccontare percorsi imprenditoriali innovative del nostro territorio a giovani studenti prossimi ad affrontare le sfide del mondo del lavoro.

Giancarlo Giaquinta, Vice Presidente Plastilab, ha raccontato l’esperienza della Start up che coniugando innovazione e ecosostenibilità realizza prodotti recuperando materiale plastico. Un ciclo produttivo che si avvale di laboratori di analisi e macchinari altamente innovativi e che ha trovato all’interno del Polo Net un luogo in cui sperimentare e realizzare i propri prodotti.

Il percorso per la creazione di una Start up è stato oggetto dell’intervento di Vincenzo Squillacioti.

Reduce dall’esperienza della Capri Startup Competition 2021 dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Squillacioti ha illustrato agli studenti come nasce e di quali strumenti si avvale una buona idea per diventare una start up in grado di affrontare il mercato, invitando a contattare Confindustria Crotone per condividere idee e progetti.

In conclusione, il Presidente Mario Spanò ha ringraziato gli studenti per l’attenzione con la quale hanno seguito i racconti degli imprenditori intervenuti.

“Fate crescere le vostre idee e coltivatele per trasformarle in progetti, così come tanti imprenditori fanno ogni giorno. Il fallimento non è un punto di arrivo ma un momento di fermo dal quale ripartire con nuova energia e con più consapevolezza di prima. Viviamo un momento difficile ma siamo convinti che pubblico e privato insieme, condividendo  idee, priorità e progetti possono superare non solo la pandemia ma anche gli storici ritardi economici e sociali della nostra regione”.