RTI Calabria

Scrivi e cerca

Crotone: Il parco Pignera di Crotone ha ospitato il Calabria Movie Film Festival 2021, due giornate importanti per il cinema locale ed internazionale

Condividi

Nella città di Crotone, sono state due giornate importanti per il cinema locale ed internazionale. Infatti 17 e 18 agosto, il parco Pignera di Crotone ha ospitato il Calabria Movie Film Festival 2021.
Il Festival si è aperto con la mostra “TERRA DI NESSUNO” dell’artista calabrese Michele Crispino, curata da Giada De Martino.
Nel pomeriggio del 18 agosto invece, abbiamo assistito al Cine-talk moderato dall’attore Francesco Pupa.
Qui, i giurati hanno discusso su varie tematiche legate al cinema in Calabria. Il dover andare fuori. La difficoltà nel realizzare qualcosa nella propria terra.
Un importante momento di riflessione è stato anche il monologo di Alessio Praticó sugli incendi che stanno devastando la nostra terra. Protagonisti assoluti delle due serate presentate dall’attrice Giorgia Arena, sono stati i corti in concorso, 13 corti di autori provenienti da tutto il mondo.
La giuria composta da Antonio La Camera (direttore artistico del Castrovillari Film Festival), Alessio Praticó (attore), Mario Vitale (regista), Eleonora Belcamino (attrice), ha decretato:
Miglior corto national e International – Mousie regia di David Bartlett.
Miglior attore Marco Marchesi di Intolerance regia di Giuliano Giacomelli e Lorenzo Giovenga.
Miglior attrice Astrid Meloni del corto Bataclan regia di Emanuele Aldovrandi. Miglior regia Ryan William Harris per Eggshell regia di Ryan William Harris.
Premio Punto di Ritorno a Lost Rabbit regia di Bertrand Lissoir.
Premio Iglu Film a Bataclan regia di Emanuele Aldovrandi.
La giuria giovani (invece) ha decretato: miglior corto in Calabria Cracolice regia di Fabio Serpa.

Tags:

Potrebbe interessarti anche

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *