RTI Calabria

Scrivi e cerca

Usura: prestiti a ludopatici, 5 arresti

Condividi

Cinque persone, di cui non sono state rese note le generalità, proprietari e gestori di una sala giochi di Reggio Calabria, sono state arrestate dalla Guardia di finanza con l’accusa di avere gestito un giro di prestiti a tassi usurari a persone affette da ludopatia che frequentavano giornalmente il loro locale. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare, una in carcere e quattro ai domiciliari, emesse dal Gip su richieste dalla Procura della Repubblica. Agli arrestati, oltre all’usura ed all’esercizio abusivo dell’attività finanziaria, viene contestato anche il reato di circonvenzione di incapaci.