RTI Calabria

Scrivi e cerca

Tropea: Polizia a seguito di un controllo trova droga e armi in un agriturismo. Denunciato il proprietario e chiuso per 30 giorni il ristorante

Condividi

 

Nel corso di un controllo  della Polizia che ha riguardato un agriturismo situato nell’area di Tropea nel quale, a seguito di perquisizione locale, sono state scoperte diverse dosi di marijuana e hashish, occultate nella cucina ed in altri locali del ristorante, è stato denunciato l proprietario e   chiuso il locale.   i poliziotti hanno anche rinvenuto tre piante di cannabis, coltivate all’esterno della struttura, dell’altezza di oltre un metro l’una.  Estendendo la perquisizione a tutti gli ambienti dell’area di ristorazione,  sono state trovate anche 49 munizioni calibro 12 abusivamente detenute, atteso che il proprietario del ristorante aveva già ricevuto un provvedimento di divieto a detenere armi emesso dalla Prefettura di Vibo. All’esito delle attività investigative,   l’uomo è stato denunciato per il reato di detenzione a fini di spaccio e di detenzione abusiva di munizioni di arma da sparo. Sulla scorta delle evidenze emerse, il Questore ha firmato il provvedimento di chiusura per 30 giorni del ristorante.