RTI Calabria

Scrivi e cerca

Le Volanti del Commissariato di Bovalino arrestano un 29enne per porto di arma clandestina e ricettazione.

Condividi

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti ed intensificati dal Questore di Reggio Calabria Bruno Megale, in prossimità delle festività, personale dell’Ufficio Volanti del Commissariato di P.S. Bovalino, nei giorni scorsi ha arrestato, nel centro abitato di Bovalino G.A. 29enne, cittadino rosarnese, colto nella flagranza dei reati di porto abusivo di arma clandestina e ricettazione. L’arrestato è stato sorpreso a bordo del proprio veicolo, nei pressi di una zona commerciale di Bovalino, armato di una pistola clandestina, in procinto di commettere azioni illecite che prontamente sono state evitate grazie all’intervento tempestivo della Polizia di Stato.

L’Autorità Giudiziaria, ravvisandone i presupposti, ha convalidato l’arresto in flagranza eseguito dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Bovalino. Continua senza sosta l’attività di prevenzione programmata dalla Questura di Reggio Calabria finalizzata a garantire la sicurezza urbana in questo particolare periodo di festività.