RTI Calabria

Scrivi e cerca

Finisce domiciliari nel catanzarese per gravi maltrattamenti in famiglia

Condividi

Nella serata di ieri è stata emessa da parte dei Carabinieri di Soverato, un’ordinanza di custodia cautelare su disposizione del gip del Tribunale di Catanzaro nei confronti di un 43 enne residente a Cardinale, indiziato per gravi maltrattamenti nei confronti dei figli e della moglie.

Alla base del provvedimento ci sarebbero testimonianze su minacce di morte, insulti ed aggressioni fisiche dell’uomo verso i familiari, favorite si presume dall’abuso di alcol iniziate già nel 2010.

In una precisa circostanza che risale al 26 agosto scorso, l’uomo, rientrando a casa ubriaco, avrebbe persino danneggiato alcuni mobili di casa, messo a soqquadro la stanza dei figli e fatto volare dalla finestra la parte superiore di un tavolo. Al momento per il sospettato sono scattati gli arresti domiciliari.