RTI Calabria

Scrivi e cerca

Atti vandalici all’IC “Pascoli Aldisio” la nota della Flc CGIL Area vasta Catanzaro-Crotone-Vibo

Condividi

La Flc CGIL Area vasta Catanzaro-Crotone-Vibo, esprime vicinanza e solidarietà agli studenti, alle famiglie, ai lavoratori, ai dirigenti scolastici, per i gravi fatti di vandalismo accaduti nell’Istituto comprensivo “Pascoli-Aldisio”, che condanniamo con grande fermezza. Violare la scuola significa ferire profondamente l’intera società, La scuola è infatti il luogo in cui si avvia un percorso che porterà alla formazione dei futuri cittadini.

E’ chiaro, che gli autori non avevano un intento economico, con la sottrazione dei computer degli uffici di segreteria. Il loro obiettivo era anche quello di danneggiare l’istituzione scolastica in quanto tale. Non si spiegherebbero altrimenti la devastazione dei locali e l’imbrattamento delle mura con uno spray con simboli nazifasciste. Un attacco grave da non sottovalutare, perché pare chiara la volontà di distruggere e rendere incerto il proseguo dell’anno scolastico degli alunni iscritti.

Ci auguriamo che questi malviventi vengano assicurati alla giustizia nel più breve tempo possibile

La FLC CGIL sempre attenta al mondo della scuola ritiene che non ci debba limitare a semplici atti di solidarietà o di denunce, considera invece che per contrastare ogni forma di violenza sia necessario costruire reti e relazioni che impediscano la solitudine delle azioni, così che ciascuno non deleghi ma assuma le responsabilità relative al proprio ruolo.