RTI Calabria

Scrivi e cerca

Attentato a panificio Lamezia, due fermi

Condividi

La Squadra mobile di Catanzaro e gli agenti del Commissariato di Lamezia Terme hanno sottoposto a fermo su disposizione della Dda di Catanzaro Davide Belville, di 22 anni e Francesco Gigliotti, di 28, ritenuti responsabili dell’attentato al panificio “Il Fornaio” avvenuto la notte del 30 marzo.
Ai due è stata notificata anche un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Lamezia Terme, per la rapina ai danni di una anziana lametina, violentemente aggredita nella sua abitazione.