RTI Calabria

Scrivi e cerca

Aggredisce minorenne per sottrarle cellulare, arrestata

Condividi

Bloccata poco dopo il fatto dalla Polizia a Cosenza

Personale della Squadra Volante della Questura di Cosenza ha arrestato una ragazza straniera con l’accusa di essere responsabile di una rapina commessa ai danni di una minorenne.

La ragazza, dopo aver visto la minorenne utilizzare un telefono cellulare, l’avrebbe aggredirla e scaraventata a terra per impossessarsi del telefono.
Quindi è fuggita.
Giunta la segnalazione del fatto e la descrizione della ragazza al 113, gli agenti di una volante hanno intercettato la presunta autrice dell’aggressione su Viale Parco. Una volta perquisita, addosso i poliziotti le hanno trovato il telefono cellulare che è stato poi restituito alla vittima. (ANSA).