ZTL nel centro storico:Presidente commissione trasporti chiede rimodulare l’ordinanza con la quale è stata istituita

la richiesta fatta al sindaco di Cosenza Occhiuto

Il Presidente della Commissione consiliare trasporti di Palazzo dei Bruzi, Gisberto Spadafora, ha chiesto al Sindaco Mario Occhiuto di rimodulare l’ordinanza con la quale, dal 9 luglio scorso, è stata istituita la ZTL permanente nel centro storico.

La richiesta indirizzata al Sindaco è stata resa nota dal Presidente dell’organismo consiliare Gisberto Spadafora durante i lavori della commissione trasporti, riunitasi questa mattina a Palazzo dei Bruzi con all’ordine del giorno proprio la discussione sulla ZTL nel centro storico.

“Ho chiesto ai colleghi della commissione – ha sottolineato Spadafora – di istituire un tavolo permanente di discussione sulla ZTL, affinché siano, intanto auditi, in una prossima seduta, il Sindaco Occhiuto ed il Comandante della Polizia Muncipale, ma anche, successivamente, i rappresentanti delle istituzioni, dei commercianti, delle associazioni che, a vario titolo, hanno evidenziato nei mesi scorsi delle criticità per valutare insieme, con lo strumento della partecipazione, se sussistano le condizioni per rivisitare le decisioni assunte e per renderle più compatibili con le esigenze prospettate dalla cittadinanza”.

In particolare, il Presidente della Commissione trasporti ha chiesto al Sindaco di rivedere l’ordinanza nella parte in cui prevede la chiusura permanente al traffico di alcune piazze e strade del centro storico. “Si potrebbe aprire la ZTL alla circolazione, con effetto immediato, senza dover attendere la scadenza naturale dell’ordinanza (il 15 ottobre), nella fascia oraria compresa tra le 18,00 e le 7,30. In queste 13 ore di apertura, rendendo il varco di accesso al centro storico (Corso Telesio) non attivo, e quindi percorribile, si potrebbe – sostiene Gisberto Spadafora – venire incontro alle esigenze poste in questi mesi dalla cittadinanza. Questo non snaturerebbe i principi su cui si fonda il provvedimento istitutivo della ZTL che sono quelli di preservare il patrimonio artistico-culturale del centro storico (che resterebbe chiuso al traffico nelle ore di punta e di maggior afflusso di autoveicoli), mentre le auto potrebbero tornare a circolare dalle 18,00 in poi. Resterebbero, infine, confermate le autorizzazioni ad entrare nella ZTL, anche nelle ore di chiusura al traffico, per i residenti e domiciliati nella zona a traffico limitato e, negli orari e giorni consentiti, ai veicoli adibiti a trasporto merci”.  

News Correlate