Violano domiciliari, portati in carcere

Arrestati dai carabinieri, incontravano pregiudicati
Carabinieri di Lamezia Terme

I carabinieri del Gruppo di Lamezia Terme e della Stazione di Pianopoli hanno arrestato Aurelio Scalise, di 49 anni, Antonio Salatino (42) e Pasquale Salatino (30) in esecuzione dell’ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Catanzaro su richiesta della Dda. I tre erano agli arresti domiciliari perché coinvolti all’operazione “Dionisio” che, il 31 gennaio 2017, aveva portato all’arresto di 48 persone ritenute appartenenti ad una organizzazione criminale dedita al narcotraffico. Il ripristino della custodia cautelare in carcere scaturisce dalle reiterate violazioni, secondo quanto riferito dagli investigatori, delle prescrizioni degli arrestati ai domiciliari, prevalentemente connesse alla frequentazione con soggetti pregiudicati, commesse dai tre arrestati ed accertate dai carabinieri del Nucleo investigativo del Gruppo con indagini tecniche e servizi di osservazione e pedinamento, nell’ambito delle indagini dell’operazione “Zona franca”.

News Correlate

  • ESPOSTO PARCO ARCHEOLOGICO DI COLLINA DEGLI ANGELI

    Martedì pomeriggio u.s., nel corso di una conferenza stampa tenuta presso un noto albergo del centro di Reggio, Ethos ha illustrato le ragioni dell’esposto presentato alle competenti Autorità nello...
  • Contributi ad affiliati cosche,8 arresti

    Operazione del Comando carabinieri per la Tutela agroalimentare, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, per l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare a carico di otto persone. L’accusa...
  • Omicidio macellaio, arrestati 2 mandanti

    I carabinieri hanno arrestato due persone con l’accusa di essere state mandanti dell’omicidio del macellaio Francesco Rosso, di 35 anni, ucciso con tre colpi di pistola al volto ed...
  • Auto con targhe estere, due sanzioni

    Due cittadini crotonesi sono stati tra i primi automobilisti, sorpresi alla guida di veicoli immatricolati all’estero, a incappare nelle nuove norme del Dl sicurezza che hanno modificato articoli del...