Villa San Giovanni: il Presidente del Consiglio su comune impermeabile a qualunque tipo di infiltrazione mafiosa

«Quella ricevuta è una notizia che non può che rendermi felice ed orgoglioso così come dovrebbe sentirsi ogni cittadino villese. Da presidente del Consiglio di Villa San Giovanni per...

«Quella ricevuta è una notizia che non può che rendermi felice ed orgoglioso così come dovrebbe sentirsi ogni cittadino villese. Da presidente del Consiglio di Villa San Giovanni per me è stata una conferma perché ho sempre creduto nella giustizia e nel lavoro svolto dagli uffici e dal Consiglio che rappresento».

Con queste parole il presidente Antonino Giustra commenta la notizia che vede il Comune di Villa San Giovanni impermeabile a qualunque tipo di infiltrazione mafiosa.

«Voglio ringraziare i dipendenti comunali e tutti gli uffici per aver collaborato e continuato a lavorare alacremente durante prima durante e dopo l’insediamento della commissione d’accesso dimostrando come la macchina burocratica lavori all’insegna della trasparenza e del rispetto della legalità. Un plauso va anche all’amministrazione che è uscita a testa alta da questa sfida. Era un risultato atteso, considerando che conosco i metodi democratici, legali e corretti che quest’amministrazione usa per svolgere il suo ruolo ma, non andava dato per scontato e così è stato. Abbiamo collaborato con la commissione affinchè tutto fosse chiaro e venisse data alla luce la natura del lavoro svolto fin qui. Una natura benevola e sempre volta a salvaguardare gli interessi di Villa San Giovanni».

Il presidente Giustra, plaudendo al risultato che certifica il buon operato dell’attuale amministrazione e che attesta, di fatto, la trasparenza del Comune di Villa dando ulteriori garanzie ai cittadini villesi, ribadisce la volontà di continuare a lavorare per la crescita della città.

«Adesso è finito il momento di contestare e polemizzare, è finito il momento dell’attesa. È iniziato, invece, il periodo in cui tutto il Consiglio comunale è chiamato a dare delle risposte, per questo auspico una sempre più totale e costante sinergia e collaborazione tra le forze di maggioranza e di opposizione perché solo lavorando insieme possiamo raggiungere quegli obiettivi che i villesi aspettano da tempo. Ringrazio il prefetto Michele di Bari per il delicato lavoro svolto e per aver ristabilito l’equilibrio, con l’ausilio delle forze dell’ordine e dei commissari, all’interno del Comune in una fase così importante. Abbiamo tante tematiche calde da affrontare e il mio appello è rivolto agli amministratori tutti, ognuno nel suo ruolo: Villa, dopo aver gioito per quest’attestazione di merito che certifica la bontà del lavoro svolto e la legalità che vige all’interno del Comune, ha bisogno dell’impegno di tutti noi aldilà dei colori politici – ha concluso Giustra – Iniziamo da subito, abbassando i toni e le polemiche e alzando la voglia di lavorare per dare un futuro prospero a una città che merita di essere valorizzata. Partiamo dai temi caldi come lo spostamento degli approdi a Sud e piano piano risolleviamo le sorti della città senza trascurare anche dell’ordinaria amministrazione. Serve un atto di responsabilità da parte di tutti per recuperare il tempo perso tra corsi e ricorsi e ristabilire gli equilibri che hanno frenato la macchina amministrativa».

News Correlate