Vescovi, “regionalismo preoccupa”

Tema discusso durante riunione Conferenza episcopale regionale
Un momento della riunione

“Profonda preoccupazione per i processi di ‘regionalismo differenziato’ in atto” é stata espressa dai Vescovi calabresi nel corso della riunione della Conferenza episcopale regionale, svoltasi a Reggio Calabria sotto la presidenza di mons. Vincenzo Bertolone. “Forte è il timore – sostengono i Vescovi calabresi – che con la legittima autonomia dei territori si possa pervenire ad incrinare il principio intangibile dell’unità dello Stato e della solidarietà, generando dinamiche che andrebbero ad accrescere il forte divario già esistente tra le diverse aree del Paese, in particolare tra il Sud ed il Nord”. Da qui “l’auspicio”, da parte dei Vescovi della Calabria, “di una più serena riflessione sulla questione della politica, ma anche delle Università, nell’ottica di una prospettiva di sviluppo unitario che riduca le storiche differenze consolidatesi nel tempo”.

News Correlate