“Verso Itaca”: un successo il teatro d’estate al Castello Carlo V

Il teatro d’estate, in una cornice unica come quella del Castello V, ha ottenuto un successo di pubblico notevole

Una scommessa vinta quella dell’assessorato alla Cultura che in collaborazione con la Compagnia dello Ionio, Fabbrica delle Arti e la sapiente direzione artistica di Franco Eco ha proposto il primo degli appuntamenti di City Plays: “Verso Itaca”

Il teatro d’estate, in una cornice unica come quella del Castello V, ha ottenuto un successo di pubblico notevole grazie ad una performance artistica che ha emozionato gli spettatori coinvolti anche dalla magica notte crotonese e dalla bellezza del luogo.

Danza, musica, prosa proposte con grande intensità nel racconto delle “donne di Ulisse” che hanno guidato lo spettatore lungo differenti stati d’animo dipingendo su una tela di diversi colori che insieme realizzano l’immagine di uno dei più famosi viaggi della letteratura e della poesia di tutti i tempi.

L’opera di Selene Gandini con Caterina Gramaglia e Carlotta Piraino è stata molto apprezzata dagli spettatori grazie anche ad una precisa scelta artistica di Franco Eco che ha esaltato sia la trama che i luoghi.

Una scenografia naturale, quella del Castello Carlo V, che ha evidenziato l’azione scenica durante la quale le bravissime interpreti hanno proposto il sentimento più importante per l’uomo, l’amore, in tutte le sfumature dalla gelosia al mal d’amore.

In un Castello Carlo V, tirato a lucido attraverso una attenta riqualificazione da parte dell’amministrazione Comunale che è stato visitato dai tanti spettatori prima e dopo la piece teatrale, è andata realmente in scena una emozione.

Lo ha sottolineato la vice sindaco nel corso del suo intervento ringraziando gli artisti, la direzione artistica e i numerosi spettatori “questa sera le emozioni grazie a queste straordinarie artiste sono state tante. La volontà dell’amministrazione Comunale e dell’assessorato era quella di proporre in un periodo dell’anno particolare come l’estate una forma artistica importante ed amata come il teatro. Gli ingredienti di base li avevamo attraverso questo luogo che questa sera si presenta particolarmente incantevole e che rappresenta una ideale cornice naturale ad ospitare eventi culturali come stiamo facendo in pratica da oltre un anno” ha detto l’assessore Antonella Cosentino ringraziando anche i tanti giovani presenti.

Un particolare ripreso anche dal direttore artistico Franco Eco “sono particolarmente contento per la presenza di tanti giovani. E’ importante che si avvicinino al teatro. Fare cultura non è semplice ma questa sera grazie alla sinergia di tutte le componenti siamo riusciti a dimostrare che a Crotone fare cultura è possibile” .

Appuntamento con il secondo evento di City Plays il 14 agosto dove sempre al Castello Carlo V andrà in scena “Uno” di e con Massimiliano Bruno con il commento musicale di Adriano Russo

News Correlate