TURISMI,PATRIMONIO TERMALE LEVA STRATEGICA SUCCURRO: RILANCIO REGIONE PASSA DA QUI

ASSESSORE TURISMO COSENZA ELOGIA IMPEGNO TERME SIBARITE

Il patrimonio termale rappresenta una delle leve strategiche per il rilancio dei turismi per l’intera regione. Le istituzioni sovracomunali devono destinare a questo segmento, che fa registrare incrementi annuali importanti, una diversa e più puntuale attenzione rispetto a quanto dimostrato fino ad oggi. In questo quadro è lodevole l’impegno che sta mettendo in campo TERME SIBARITE e, in particolare, il Presidente Domenico LIONE. Ci piace e ci convince il metodo vincente scelto: quello della multisettorialità e del coinvolgimento delle istituzioni e di tutti i territori orbitanti attorno alla stazione termale che rappresenta uno dei marcatori identitari dell’intera.

 È quanto ha dichiarato l’assessore al turismo della Città di Cosenza Rosaria SUCCURRO, condividendo e sostenendo i percorsi, gli obiettivi ed i progetti di valorizzazione che legano l’offerta di cure e benessere alla promozione del patrimonio identitario distintivo dei territori sui quali è impegnata allo stesso modo e con lo stesso metodo l’Amministrazione Comunale guidata da Mario OCCHIUTO.

Protagonista nei giorni scorsi della nuova tappa dell’educational tour promosso ad inizio anno dal management del complesso di via delle TERME, nel centro storico di CASSANO ALLO IONIO, l’Assessore della Città di TELESIO e del leggendario tesoro del Re ALARICO, ha annunciato che tutta l’offerta esperienziale delle Terme Sibarite entrerà a far parte del portale dedicato COSENZATURISMO.IT.

A guidare la visita, insieme al direttore sanitario Francesca NAPOLI e al responsabile comunicazione strategica della società termale di proprietà regionale  Lenin MONTESANTO, è stato l’Amministratore Unico Domenico LIONE che ha illustrato alla SUCCURRO i progetti culturali e sociali in itinere. Tra gli altri, il video clip promozionale presentato nei mesi scorsi ad una delegazione di scienziati e medici russi costruito intorno al filo ideale e culturale che lega la SIBARITE a MATERA, Capitale Europea della Cultura 2019; e la prima carta delle erbe officinali calabresi promossa in partnership con la Condotta Slow Food POLLINO SIBARITIDE ARBERIA, i Laboratori CARLOMAGNO di Villapiana ed il Laboratorio Artigianale CUORE DI PASTA di Trebisacce. Copie della Carta sono state inviate da LIONE, tramite l’assessore SUCCURRO, al Primo Cittadino Mario OCCHIUTO.

La SUCCURRO ha espresso apprezzamento per l’impegno nella responsabilità sociale che TERME continua ad investire nella sensibilizzazione all’educazione alimentare, nella promozione delle cure termali per la salute, il benessere e la qualità vita e nelle attività di marketing territoriale.

La tappa dell’amministratrice cosentina fa seguito a quella del Sindaco di CARIATI Filomena GRECO e del Primo Cittadino di Cirò, Città del Vino e del Calendario, Francesco PALETTA.

News Correlate