TURISMI, FAR CONOSCERE TERRITORIO AI RESIDENTI GRECO AGLI STUDENTI: SIATE AMBASCIATORI IDENTITÀ

CROCIERA PITAGORA, SALVATI: PROGETTO DI QUALITÀ

Arricchire il bagaglio culturale con la conoscenza del patrimonio identitario e distintivo dei propri territori, significa diventare ambasciatori consapevoli e responsabili dell’appeal emozionale della propria terra. Migliorare la comunicazione interna, anzitutto tra i residenti, significa rafforzare la capacità di comunicazione esterna e, quindi, l’efficacia del messaggio esperienziale ed emozionale destinato a tutti i potenziali visitatori.

È stato, questo, uno dei messaggi più importanti destinati dal Sindaco Filomena GRECO agli alunni intervenuti alla conferenza stampa di presentazione del progetto IL MEDITERRANEO ATTRAVERSO GLI OCCHI DI PITAGORA, la crociera didattica promossa dal Circolo VELICO LUCANO, ospitata nei giorni scorsi nell’Aula Magna dell’ITI.

Destinato agli studenti degli istituti secondari superiori di secondo grado, nell’itinerario da CROTONE a METAPONTO, il tour toccherà anche il Porto di CARIATI, la sua cittadella medioevale fortificata e la Tomba Brezia, una delle emergenze archeologiche più importanti dell’area. – All’incontro con gli operatori della stampa, coordinati da Lenin MONTESANTO, insieme al Sindaco GRECO, sono intervenuti anche il dirigente scolastico Franco MURANO, il rappresentante del Circolo Velico di POLICORO e SIBARI Sigismundo MANGIALARDO ed il neo eletto consigliere provinciale Sergio SALVATI che ha portato i saluti di Franco IACUCCI, Presidente della Provincia di COSENZA che patrocina l’evento.

La GRECO ha espresso apprezzamento soprattutto per l’esperienza extrascolastica del progetto che – ha sottolineato – consentirà di far acquisire ai giovani protagonisti, anche attraverso il valore della lentezza, nuove conoscenze. Il viaggio come la lettura – ha aggiunto – sollecitano un’apertura mentale e culturale attraverso il ritorno nei luoghi di origine possono determinare innovazione, sperimentazione e sviluppi altrimenti inattesi. Il Sindaco ha quindi ringraziato, tra gli ospiti, il collega di PIETRAPAOLA Pietro NIGRO con il quale, insieme agli altri 13 Primi Cittadini del basso ionio cosentino si sta costruendo e condividendo – ha ribadito – un progetto strategico di marketing territoriale per l’area della SILA GRECA-TERRA BREZIA nel 2019 che il Ministero per i beni e le attività culturali (MIBAC) ha proclamato Anno Italiano del Turismo Lento.

Nel sottolineare la sensibilità e l’attenzione immediate dimostrate dal Presidente e dall’ente Provincia SALVATI ha colto l’occasione per evidenziare il collegamento strategico tra – ha scandito – un progetto didattico di qualità con MATERA 2019 che è dimostrazione evidente di come sia possibile al Sud costruire e proporre offerte turistiche e culturali attrattive e di qualità fondate sulla valorizzazione del proprio patrimonio e sull’autenticità delle proprie tradizioni. Senza – ha chiosato – dover inventarsi nulla.

MANGIALARDO, in particolare, ha sottolineato il valore della figura di PITAGORA, tra i simboli regionali più riconosciuti al mondo, scelto non a caso come perno di questo progetto che è anzi tutto didattico ma ambisce anche ad essere di marketing territoriale. Non a caso – ha precisato – l’iter toccherà la preziosa rete portuale ionica per arrivare all’entroterra, fino a MATERA, Capitale Europea 2019 della Cultura.

Dalla geografia alla cartografia, dalla biologia marina alla storia, dall’astronomia alla matematica, dalla fisica alla sociologia fino all’educazione fisica. Sono, queste, le materie del laboratorio interdisciplinare che sarà possibile approfondire sulla flotta di 5 imbarcazioni per un totale di 51 posti.

News Correlate