SERIE B, L’US CATANZARO SUBBUTEO PROMOSSA IN CADETTERIA Un anno fa la compag

Un anno fa la compagine giallorossa partecipava al suo primo campionato di Serie C di subbuteo tradizionale. Giungeva a Roma senza alcuna certezza e con il solo scopo di...

Un anno fa la compagine giallorossa partecipava al suo primo campionato di Serie C di subbuteo tradizionale. Giungeva a Roma senza alcuna certezza e con il solo scopo di misurare le proprie capacità, ma le Aquile sin dai primi incontri però capivano che potevano dire la loro e così, in un crescendo di buone prestazioni, che aumentavano la consapevolezza nei loro mezzi, contro ogni pronostico conquistavano i playoff promozione contro Savona. I giallorossi giocavano alla grande anche nell’ultimo atto, lottando sino allo scadere ma alla fine dovevano cedere ai forti avversari liguri. Dirigenti e giocatori tornavano a casa consapevoli di aver dato il massimo e di aver raggiunto un grande obiettivo, ponendosi in pole position per un eventuale ripescaggio nel caso della già programmata riforma legata all’auspicabile aumento delle squadre iscritte ai campionati.

Con l’ufficialità delle iscrizioni che segnano un costante aumento della partecipazione a questa intramontabile disciplina, oggi l’US Catanzaro può festeggiare la Serie B!

Ora occorre intensificare gli allenamenti per difendere la serie cadetta il 22 e 23 giugno a San Benedetto del Tronto, dove il sodalizio dei Tre Colli schiererà anche la sua squadra filiale, le Aquile Catanzaro, iscritte al campionato di Serie C sperando di ben figurare. Che questa promozione sia di buon auspicio anche per l’US Catanzaro Calcio che si appresta a disputare i play off.

News Correlate