Riace: a Lucano laurea “in utopia”

Assieme a Donatella Di Cesare, 'testimoni resistenza politica'
Il sindaco di Riace Domenico Lucano a Caulonia Marina (Reggio Calabria) dopo aver lasciato il centro della Locride osservando il divieto di dimora impostogli dal Tribunale del riesame, 17 ottobre 2018. ANSA/MARCO COSTANTINO

Una laurea Honoris Causa in “Utopia” sarà conferita al sindaco di Riace, Domenico Lucano, dall'”Università del Bene Comune” di Sezano (Verona), iniziativa nata nel luglio 2009 in un monastero per la promozione della convivenza umana, con la Comunità religiosa degli Stimmatini.
Assieme a Lucano, la ‘laurea’ è stata conferita alla filosofa Donatella Di Cesare. “La scelta per questa decima edizione – affermano i promotori – è caduta su due testimoni della resistenza politica, civile e intellettuale in nome dei diritti di tutti gli esseri umani e di un mondo fraterno di comunità umane in pace fra loro e in armonia con la natura, un mondo libero dalla xenofobia e dal razzismo che sembrano pervadere l’intera Europa”.
La cerimonia si terrà sabato 27 ottobre a Sezano; Lucano non potrà essere presente. “La sedia riservatagli resterà vuota – annuncia la nota – ma il conferimento gli sarà riconosciuto con più forte rispetto e convinzione”. (ANSA).

News Correlate