RENDE, PARTE LA RIVOLUZIONE DIGITALE ANCHE NEI PAGAMENTI CON L’INTRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA DIGITALE “PAGO PA”.

il comune di Rende è stato uno dei primi comuni in calabria ad attivare la carta d’identità elettronica. un servizio che ormai è andato a pieno regime, un servizio...

il comune di Rende è stato uno dei primi comuni in calabria ad attivare la carta d’identità elettronica. un servizio che ormai è andato a pieno regime, un servizio che va su prenotazione e che i cittadini hanno accolto con grande interesse.  di recente, invece, grazie alla piattaforma pago pa  per i cittadini di rende sarà più agevole effettuare il pagamento tari, corrispondere proprio  i diritti per il rilascio della carta d’identità elettronica o perché no, anche poter prenotare una sala al museo del presente per convegni o altro. eccoli alcuni esempi dei pagamenti che i cittadini possono effettuare utilizzando la piattaforma dei pagamenti digitali “pago pa”. il servizio è già operativo e si potrà accedere cliccando sull’apposito logo identificativo che si trova nel sito internet del comune di rende (www.comune.rende.cs.it). ad implementare la piattaforma digitale e a produrre il sistema informativo è la società “ aquarius pa” di angelo lo celso. “pago pa” è rivolto a tutti gli utenti (cittadini, aziende e associazioni) che intendono effettuare un pagamento in modalità digitale dal proprio computer, tablet o smartphon. due le modalità di pagamento previste: il pagamento spontaneo che include tutti quei servizi che rispondono a pagamenti con costi fissi (ad esempio la carta d’indentità elettronica) e il pagamento predeterminato che include, invece tutti quei servizi con costi calcolati e variabili preceduti da specifici avvisi di pagamento (ad esempio la tari). ed infine le principali modalità di pagamento previste sono le seguenti: carte di credito, carte di credito prepagate, pay pal, bonifico bancario on line in interazione digitale con l’ente, secondo i principi e i contenuti del codice d’amministrazione digitale. soddisfatto il sindaco di rende marcello manna:  “non posso non accogliere con piacere questo nuovo servizio. siamo davanti ormai ad una vera e propria rivoluzione digitale che agevola i cittadini nel rapporto con il nostro comune”.

 

 

 

 

 

News Correlate