Rapinarono giovane in casa, 2 arresti

Carabinieri eseguono ordinanza custodia cautelare Gip Catanzaro
DAVOLI (CZ). In trasferta dalla Campania, rapinarono e picchiarono un ragazzo all'inerno della sua abitazione: 2 arresti dei carabinieri

I carabinieri delle Compagnie di Soverato e Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato due persone, Darko e Robert Jovanovic, di 54 e 27 anni, padre e figlio, serbi, con l’accusa di essere i responsabili della rapina compiuta a Davoli il 26 novembre del 2016 ai danni di un giovane dopo essersi introdotti nella sua abitazione. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica. I due sono stati arrestati a Castel Volturno, dove attualmente sono domiciliati.
Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Darko e Robert Jovanovic si erano introdotti nell’abitazione per compiere un furto ritenendo che in casa non ci fosse nessuno. Quando si sono visti davanti il figlio dei proprietari, l’hanno aggredito e picchiato, impossessandosi poi di alcuni oggetti in oro. Alla rapina avrebbe partecipato un terzo giovane, che é stato identificato ma che risulta, al momento, irreperibile.

News Correlate