Quattro arresti Foggia, pronti a agguato

Ai quattro sequestrate armi e scooter rubati.Aumentati controlli

Erano molto probabilmente pronti a compiere un agguato i quattro pregiudicati arrestati dai carabinieri a Torremaggiore, a pochi chilometri da San Severo, trovati in un garage in possesso di tre armi, auto e scooter rubati. I quattro sono stati fermati nell’ambito dei controlli intensificati dopo l’agguato avvenuto il 9 agosto a San marco in Lamis, in cui sono morti il boss Mario Luciano Romito e suo cognato Matteo De Palma e due contadini giustiziati perchè scomodi testimoni. Gli arresti dei quattro pregiudicati sono avvenuti a Torremaggiore, a pochi chilometri da San Severo, nel corso di un controllo compiuto dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia, in collaborazione con il personale recentemente giunto in rinforzo a seguito dell’agguato di San Marco in Lamis e altri recenti episodi di criminalità avvenuti in provincia.P

News Correlate

  • Torre Melissa: a spasso sulla 106 ma era ai domiciliari, arrestato

    Doveva rimanere in un comunità di Cirò Marina, nel crotonese, dove era ristretto ai domiciliari per rapina. Invece, verso le nove e mezza di ieri sera si era allontanato...
  • Furto in uffici municipio Pizzo

    Persone non identificate hanno rubato la cassaforte dell’ufficio economato del Comune di Pizzo. I malviventi, sfruttando la presenza da qualche mese di un’impalcatura montata all’esterno dell’edificio per permettere lavori...
  • Polstrada confisca 200 kg di funghi

    Duecento chilogrammi di funghi, senza certificazione di provenienza e senza controllo sulla filiera, sono stati confiscati dalla Polizia stradale durante controlli effettuati nei pressi dello svincolo di Lagonegro (Potenza)...
  • Sequestrato deposito carburanti a Locri

    Un deposito di carburanti è stato sequestrato a Locri dalla Guardia costiera di Roccella Jonica che ha denunciato il legale rappresentante della società proprietaria della struttura per smaltimento illecito...