Pubblicato il bando per l’accesso agli asili nido per l’anno educativo 2018-2019

Il settore educazione del Comune di Cosenza ha pubblicato il bando di ammissione ai nidi d’infanzia comunali (asili nido) per l’anno educativo 2018/2019. Il bando, completo di tutti gli...

Il settore educazione del Comune di Cosenza ha pubblicato il bando di ammissione ai nidi d’infanzia comunali (asili nido) per l’anno educativo 2018/2019.
Il bando, completo di tutti gli allegati, compreso il sistema tariffario delle rette mensili, è pubblicato sulla home page del sito del Comune (www.comune.cosenza.it)  nella sezione “Bandi di gara ed avvisi in scadenza”.
I posti disponibili sono 129, così distribuiti: 23 nella struttura di Largo Vergini, 40 a via Misasi e 66 a via Livatino.
I nidi funzioneranno dal 1° settembre 2018 al 31 luglio 2019, dal lunedì al venerdì, dalle ore 7,30 alle ore 18,30, e il sabato dalle 7,30 alle 14,00.
Potranno essere richieste le seguenti fasce orarie:
– orario part-time: dalle 8,00 alle 14,00;
– orario tempo pieno : dalle 8,00 alle 16,00.
Su richiesta, previsto anche l’ingresso anticipato (alle ore 7,30) e il tempo prolungato (ore 18,30).
La domanda di ammissione per i bambini residenti nel Comune di Cosenza e di età compresa tra i tre mesi, compiuti entro il 1° settembre, e i 2 anni di età, compiuti nell’anno in cui si presenta la richiesta, potrà essere presentata dai genitori o da coloro che esercitano la potestà genitoriale.
Saranno prese in considerazione anche eventuali domande di ammissione di bambini non residenti nel Comune di Cosenza.
Le domande saranno prese in considerazione secondo il seguente ordine di priorità:
a) bambini residenti nel Comune di Cosenza la cui domanda per l’accesso al servizio è stata presentata nei termini (residenza del bambino e di almeno un genitore);
b) bambini residenti nel Comune di Cosenza la cui domanda per l’accesso al servizio è stata presentata fuori termine (residenza del bambino e di almeno un genitore);
c) bambini non residenti nel Comune di Cosenza la cui domanda per l’accesso al servizio è stata presentata nei termini;
d) bambini non residenti nel Comune di Cosenza la cui domanda per l’accesso al servizio è stata presentata fuori termine.
Per l’iscrizione, il settore educazione del Comune ha predisposto un apposito modulo che può essere scaricato dal sito del Comune (www.comune.cosenza.it) o ritirato presso i nidi d’infanzia (dal lunedì al sabato, dalle 9,30 alle 13,30) oppure presso l’Ufficio Ricerca e Progetti Educativi (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, e, nei giorni di lunedì e giovedì anche dalle ore 16,00 alle 18,00).
Le domande dovranno essere presentate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Piazza Eugenio Cenisio, 12, entro e non oltre le ore 12,00 di venerdì 29 giugno 2018.
La procedura di ammissione prevede che i posti vengano assegnati secondo i criteri determinati dal Regolamento comunale dei servizi educativi per la prima infanzia. Sarà predisposta un’apposita graduatoria di accesso, se il numero delle domande d’iscrizione al servizio educativo per la prima infanzia sarà superiore al numero dei posti disponibili.
L’eventuale graduatoria provvisoria sarà pubblicata sul sito del Comune alla pagina del Settore Educazione entro venerdì 6 luglio 2018 e sarà possibile prenderne visione, anche presso l’ufficio Ricerca e Progetti Educativi ed i tre nidi comunali. Eventuali ricorsi, indirizzati al Comune di Cosenza, Settore 5 Educazione, Ricerca e Progetti Educativi, via San Tommaso 27, 87100 Cosenza, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 di venerdì 13 luglio 2018.
L’eventuale graduatoria definitiva sarà pubblicata sul sito del Comune alla pagina del Settore 5 Educazione entro lunedì 16 luglio 2018 e sarà possibile prenderne visione, anche presso l’ufficio Ricerca-Progetti Educativi ed i tre nidi comunali.
Il posto al nido si riterrà assegnato in maniera definitiva a seguito della dichiarazione di accettazione che dovrà essere presentata presso l’ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre lunedì 23 luglio 2018, pena la decadenza dal diritto acquisito.
Per ottenere, all’inizio dell’anno educativo 2018/2019, la retta agevolata, occorre allegare alla domanda di iscrizione la dichiarazione ISEE, in assenza della quale sarà applicata la retta massima. L’esenzione totale è garantita fino a un reddito ISEE di 3.999 euro.

News Correlate