Provincia di Crotone, Carcea accoglie il vicegovernatore tunisino Kamel Saoudi

L’incontro è stata l’occasione per ipotizzare azioni di cooperazione futura in campo culturale ma anche economico e sociale.

Nel contesto della visita ufficiale del Vice-Governatore di Tunisi in Calabria, visita che si colloca nella cornice del Premio Letterario Caccuri e che è stata resa possibile dal lavoro e dall’impegno dell’Associazione Sabir, organizzatrice del Kid’s Festival Italia, si è svolta oggi una riunione presso la sede della Provincia di Crotone.Ad accogliere M. Kamel Saoudi, è stato Giuseppe Renato Carcea, delegato agli Affari Generali e Relazioni Istituzionali.

L’incontro è stata l’occasione per ipotizzare azioni di cooperazione futura in campo culturale ma anche economico e sociale. Il Governatorato di Tunisi comprende al suo interno infatti la città di Cartagine con le sue straordinarie vestigie archeologiche di epoca punica e romana, un ponte ideale fatto di millenni di storia comune collega le coste cartaginesi ai litorali calabresi, un’ipotesi di partenariato in ambito archeologico/culturale è stata quindi ipotizzata sia da parte tunisina che italiana.

Un progetto di gemellaggio in corso ha già portato nell’ultimo anno i sindaci delle località di Caccuri e Sidi Bou Said a rendersi reciprocamente visita nei due paesi; la visita ora del vice-Presidente del Governatorato vuole essere un ulteriore passo in avanti verso la creazione di un protocollo di partenariato anche a livelloprovinciale e regionale.

News Correlate