Primo punto in trasferta per gli squali: inventa Stoian, concretizza Simy per l’1-1 finale

Con un gran secondo tempo il Crotone rimonta la gara e porta a casa un  buon pareggio da Ferarra contro una Spal insidiosa. È la prima al Paolo Mazza...

Con un gran secondo tempo il Crotone rimonta la gara e porta a casa un  buon pareggio da Ferarra contro una Spal insidiosa.

È la prima al Paolo Mazza oltre ad essere il primo incontro in assoluto tra Spal e Crotone. Nicola risparmia Budimir dall’inizio e sceglie Simy affiancato da Stoian e Nalini per sfruttarele ripartenze veloci.

Semplici si affida a Borriello ed Antenucci in avanti e punta sul ritorno dell’ex Udinese Felipe in difesa.

L’approccio dei rossoblu questa volta non è male, dopo due minuti infatti Mandragora dopo un inserimento centrale scalda le mani a Gomis che respinge in corner .

La Spal prova ad impostare il suo solito gioco ma non trova molti spazi in quanto il Crotone si difende in maniera ordinata.

La prima azione pericolosa dei padroni di casa arriva al minuto 18: cross dalla sinistra, sponda di Borriello e destro di Antenucci fuori di un soffio.

Al 21° si fa pericolosa il Crotone con una gran conclusione di Barbarie terminata fuori di poco ed arrivata sugli sviluppi di un corner.

Ma più passa il tempo più la squadra di Semplici cresce.

Al 26° grande azione conclusa da un tiro di Viviani a lato non di molto. Qualche minuto dopo la Spal perde Borriello sostituito da Paloschi.

Ed è proprio il neo entrato a sbloccare la gara al minuto 39 dopo un’altra bella azione nata sulla sinistra, rifinita da Antenucci che trova Paloschi completamente solo sul secondo palo pronto a far gol.

Tutto sommato un primo tempo equilibrato con la Spal che ha aumentato la pressione gli ultimi 20 minuti.

Nella ripresa cambia tutto, sia assetto tattico che atteggiamento. Nicola decide di passare al 3-4-1-2, con Stoian ad agire da trequartista ed i risultati si vedono subito.

Al quarto intatti gli squali hanno già l’occasione per pareggiare proprio con il rumeno che sftutta un errore della difesa avversaria ma si vede respingere la conclusione da Gomme.

Un minuto dopo tocca a Simy cercare la porta della Spal con una conclusione ravvicinata che però termina alta.

Ancora al 51° Rohden sfrutta una cavalcata di Stoian ma la conclusione è fuori misura.

Il gol del pari è però nell’aria ed arriva al minuto 59 su un’altra invenzione del rumeno il quale serve Simy in area, il nigeriano controlla e con un destro piazzato batte Gomis per la rete del pareggio.

Il Crotone merita nettamente il pari per quello fatto fino a questo  momento nella ripresa.

La Spal infatti si rivede in avanti solo al minuto 68 con una conclusione alta mentre sono ancora gli squali a rendersi pericolosi con un contropiede chiuso male però da Faraoni.

Nel finale di gara la Spal si riorganizza e prova a vincere la gara ma il Crotone tiene bene e porta a casa un buon punto, il primo stagionale in trasferta.

News Correlate