Postini in città… non possiamo più tacere sul lavoro malcompiuto

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Gentile direttore, non si può più tacere sul modo di lavorare dei  postini in città, per questo chiedo il suo aiuto affinché, pubblicando questa mia, si possa informare tutti delle conseguenze derivanti da un lavoro mal compiuto. È da tempo che la posta viene recapitata da persone sempre diverse e troppe volte superficiali nello svolgimento di un lavoro di responsabilità. Infatti, raccogliendo le lamentele del mio e di altri condomini vicini, sono costretto a segnalare tramite la stampa la scarsa professionalità dei postini in servizio nel centro città, che lasciano la posta per terra, a volte fuori dai portoni, e non si degnano di inserirla nelle cassette delle lettere. In tanti abbiamo fatto notare questo problema ai postini, ma come può immaginare, non abbiamo sortito alcun effetto. Così rischiamo quotidianamente di perdere comunicazioni importanti, ma non solo, visto che chiunque può impossessarsi delle nostre lettere che tante volte contengono dati sensibili. Si parla tanto di privacy, ma è davvero una bella parola, mentre la perdita della posta perché viene abbandonata a terra, causa problemi a tutti noi. Non comprendiamo questo modo di lavorare, noi cittadini paghiamo le tasse con cui i signori postini, e chi li dirige, sono a loro volta pagati e pretendiamo che il servizio venga fatto in maniera ortodossa.

Grazie per lo spazio che vorrà riservarmi

Cordiali saluti

Emanuele de Bartolo

News Correlate