POLIZIA DI STATO ROSSANO ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

Gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Rossano, diretto dal Commissario Capo dr. Giuseppe Massaro, hanno tratto in arresto nella serata di ieri, il cittadino...
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Rossano, diretto dal Commissario Capo dr. Giuseppe Massaro, hanno tratto in arresto nella serata di ieri, il cittadino romeno IGNAT Marian di anni 44 per maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale.
L’IGNAT Marian, residente nella cittadina del “Codex Rossanensis” veniva sorpreso mentre usava violenza, anche con calci e pugni, nei confronti della moglie e anche del figlio.
Di seguito, negli uffici del Commissariato di P.S. di Rossano, la donna denunciava un lungo periodo di violenze e maltrattamenti, circa tre anni, durante i quali continuamente veniva abusata e picchiata dall’uomo.
Immediatamente informato il P.M. di turno, presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Castrovillari diretta dal dott. FACCIOLLA, questi ne disponeva l’immediato arresto e la traduzione presso la Casa Circondariale di Castrovillari.
Il repentino intervento del personale della Polizia di Stato, che ha evitato un possibile più tragico epilogo visto le ripetute e sistematiche brutalità subite dai familiari dell’arrestato, è stato reso possibile grazie alle segnalazioni di altri cittadini giunte al 113.
Quotidianamente fra le mura domestiche di molte famiglie si consumano violenze come quella descritta. Tali tragedie si prolungano anche per anni grazie al “muro del silenzio” ed all’indifferenza di chi circonda le vittime.

News Correlate