Poker rossoblu e gli squali tornano alla vittoria dopo quasi due mesi

Torna alla vittoria il Crotone battendo una Samp distratta ed abbastanza arrendevole. Crotone e Samp si presentano a questa sfida con obiettivi diversi ma con atteggiamenti più che propositivi:...

Torna alla vittoria il Crotone battendo una Samp distratta ed abbastanza arrendevole.

Crotone e Samp si presentano a questa sfida con obiettivi diversi ma con atteggiamenti più che propositivi: 4-3-3 per Zenga – con Stoian mezzala – 4-3-1-2 per Giampaolo con Caprari preferito a Zapata.

Ma è il Crotone che fa la partita ed infatti al sesto è già in vantaggio : lancio lungo di Cordaz, traiettoria disturbata dal vento e Trotta che prova ad inserirsi tra Ferrari e Viviano, conquistando un calcio d’angolo.

Dalla bandierina lo stesso Trotta raccoglie la sfera e scarica tutta la sua rabbia alle spalle di Viviano per l’1-0.

Il vantaggio esalta gli squali che continuano a macinare gioco ed a creare occasioni.

Al 20° Nalini calcia a giro alla sinistra di Viviano, fuori di poco.

Sempre Nalini – tre minuti dopo – ruba il tempo a Sala e conquista un calcio di rigore.  Dal dischetto Trotta sbaglia ma sulla ribattuta arriva Stoian per il raddoppio rossoblu al 23°.

La Samp – non pervenuta finora – subisce il colpo e rischia di capitolare ancora.

Giampaolo allora corre ai ripari inserendo Zapata al posto di Ramirez ma la mossa non sortisce gli effetti sperati, visto che al 38° arriva la terza rete dei pitagorici.

Dagli sviluppi di un corner Benali raccoglie e calcia, Viviano respinge su Trotta che controlla e fa 3-0.

Il secondo assistente di Mazzoleni però, segnala fuorigioco ma il silente check del Var convalida la rete.

E dopo 3 minuti di recupero la prima frazione termina.

Nella ripresa ovviamente ci si aspetta il ritorno della Samp che almeno inizialmente non arriva dato che è ancora il Crotone ad andare vicino alla rete con Nalini che salta secco Sala e calcia a giro con la sfera che esce ancora di poco.

Tre minuti dopo é Mandragora a spaventare Viviano con una conclusione improvvisa da 30 metri che si spegne a lato.

Al 65° arriva la prima conclusione pericolosa degli ospiti con Quagliarella che da ottima posizione calcia trovando la deviazione di Cordaz in corner.

Cinque minuti dopo – al minuto 70′ – arriva il gol della Samp con Duvan Zapata che ben imbeccato in area controlla e batte Cordaz.

La squadra di Giampaolo allora prende coraggio e prova ad insistere collezionando però solo angoli.

Ed all’85°  – dopo poco alcuni minuti di sofferenza – il  Crotone la chiude definitivamente: Simy – subentrato a Nalini – viene lanciato in contropiede, entra in area e calcia sul palo, ma sulla respinta Silvestre combina un pasticcio mettendo la sfera nella propria porta.

È la rete che chiude il match consegnando al Crotone 3 punti importantissimi.

News Correlate