Pil Eurozona +0,6% terzo trimestre, +2,5% su anno

Belgio e Italia sono i Paesi che crescono meno
ISTAT: BOOM EXPORT TESSILE CINA, TESSILE ITALIANO IN GINOCCHIO Napoli 25 mag - Il boom delle esportazioni tessili cinesi in Italia soffoca l'industria nostrana. "Euro trooopo forte e cinesi rischiano di farmi chiudere''. Dino Nardiello ( foto) , imprenditore tessile a Grumo Nevano ( Napoli) , dopo cinque generazioni, ha dovuto mandare in cassa integrazione 70 dei suoi 80 operai.

Nel terzo trimestre del 2017 il pil di zona euro e Ue-28 sono cresciuti dello 0,6% rispetto al trimestre precedente. E’ la stima flash di Eurostat. Nel secondo trimestre era salito di 0,7% in entrambe le zone. Su base annua, l’aumento è stato di 2,5%.

Per l’Italia si conferma un aumento dello 0,5% nel terzo trimestre e di 1,8% sull’anno. Sempre su base annua, il Paese dell’Eurozona che cresce di più è la Lettonia (6,2%), seguito da Cipro (3,9%), mentre Belgio (1,7%) e Italia (1,8%) quelli che crescono meno.

 

News Correlate