Piantagione droga nel reggino,2 arresti

Individuata dalla Guardia di finanza, trovati oltre 500 fusti
Scoperta piantagione di marijuana a San Luca

I finanzieri del Gruppo di Locri hanno arrestato 2 persone, poste ai domiciliari, sorprese a coltivare una piantagione di marijuana di vaste dimensioni situata in un campo in località Sant’Anna di Bianco. Nel corso di servizi di controllo del territorio, i finanzieri hanno notato due vetture, un pick-up ed una citycar, i cui conducenti erano soliti introdursi in una strada sterrata facendo ingresso, senza averne titolo, in un campo all’apparenza incolto.
L’attività di osservazione e pedinamento ha consentito di accertare che i due avevano adibito un appezzamento di terreno a coltivazione di marijuana, occultate dalla folta vegetazione. La Guardia di finanza ha così sequestrato oltre 500 piante di marijuana, dell’altezza variabile tra gli 0,5 e i 2,5 metri.
Dalla piantagione si sarebbe potuta ricavare una notevole quantità di stupefacente che, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato proventi illeciti per milioni di euro.

News Correlate