Oxfam, cresce diseguaglianza sociale

Ascensore sociale bloccato per 8 giovani su 10

Per il 66% dei giovani under 35 si fa più forte la percezione di disuguaglianza generazionale con prospettive di lavoro, reddito e tenore di vita che appaiono peggiori rispetto alla precedente generazione.
E’ quanto emerge dall’indagine condotta dall’Istituto Demopolis per Oxfam Italia in cui si mette in evidenza come in Italia “l’ascensore sociale” sia bloccato e otto giovani su dieci vedono oggi un’accentuata disuguaglianza intergenerazionale. Per il 66% degli intervistati, chi studia o inizia a lavorare prospetta per sé un tenore di vita e una posizione sociale ed economica peggiori rispetto alla generazione passata. Un quarto immagina una permanenza di status e opportunità simili a quelle della generazione dei propri genitori e solo il 9% ipotizza condizioni migliori.

News Correlate