On. Wanda Ferro (FDI) su operazioni contro mafia nigeriana

“L’operazione di Torino, che ha portato in manette quindici nigeriani accusati di associazione mafiosa, così come i 27 stranieri, in prevalenza nigeriani, arrestati per spaccio di droga di ieri...

“L’operazione di Torino, che ha portato in manette quindici nigeriani accusati di associazione mafiosa, così come i 27 stranieri, in prevalenza nigeriani, arrestati per spaccio di droga di ieri a Macerata, città che piange la morte nel febbraio scorso della 18enne Pamela Mastropietro, dimostrano quanto sia fondato l’allarme lanciato da Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia sull’attività delle organizzazioni criminali straniere nel nostro Paese”. È quanto afferma l’on. Wanda Ferro (Fdi), componente della Commissione parlamentare Antimafia, che prosegue: “Gli esiti delle inchieste, per le quali rivolgiamo un plauso alla magistratura e alle Forze dell’Ordine, portano ancor di più alla luce un fenomeno che il governo rischia pericolosamente di sottovalutare. Abbiamo infatti giudicato incomprensibile la bocciatura da parte di Lega e Cinque Stelle dell’emendamento con cui Fratelli d’Italia aveva proposto che la Commissione antimafia si occupasse anche delle organizzazioni straniere operative nel nostro territorio, come la mafia nigeriana e quella cinese. Occorre infatti avviare una discussione sugli strumenti di contrasto, operativi e normativi, per arginare la crescita di queste organizzazioni criminali, prima che sia troppo tardi”.

News Correlate