Mostra Fotografica “XXV ora”: immagini contro il femminicidio

Ancora un progetto approvato dalla Regione Calabria per la valorizzazione della attività culturale nella città di Crotone sostenuto dall’amministrazione Comunale. E’ stata approvata e finanziata, ai sensi dell’avviso pubblico...

Ancora un progetto approvato dalla Regione Calabria per la valorizzazione della attività culturale nella città di Crotone sostenuto dall’amministrazione Comunale.

E’ stata approvata e finanziata, ai sensi dell’avviso pubblico per la qualificazione e il rafforzamento dell’offerta culturale calabrese, la proposta dell’Associazione Culturale Luna Rosa e dell’amministrazione Pugliese per la realizzazione della mostra fotografica “XXV Ora – immagini contro il femminicidio”

Lo comunica l’assessore alla Cultura Valentina Galdieri.

La mostra fotografica è dedicata a quanti con amore, senso di giustizia e passione civile non si arrendono all’idea che il tragico finale dell’esistenza di tante donne sia indipendente da quanto è stato fatto finora e da quanto, ognuno, fa ogni giorno.

E’ stata una scelta precisa, quella dell’associazione, di puntare alla promozione della fotografia al femminile ed al ruolo delle donne nell’arte contemporanea e nelle arti visive come parte integrante della cultura e del costume del nostro tempo.

Ed in particolare non si poteva restare insensibili dinnanzi ad un fenomeno sociale la cui diffusione viene tragicamente ricordata quotidianamente.

Tra l’altro l’associazione ha intrapreso con l’Accademia delle Belle Arti di Brera un prezioso rapporto di collaborazione che ha favorito la proposta della mostra che prevede il coinvolgimento degli studenti e dei docenti.

L’amministrazione, in linea con il proprio programma di attività volto a valorizzare le iniziative culturali e sociali ha condiviso la proposta della Associazione Luna Rosa partecipando all’avviso pubblico che oggi ha avuto esito positivo.

L’amministrazione ha creduto nella proposta della associazione, che ringrazio, che meritoriamente opera sul territorio cittadino e che, tra l’altro, valorizza in particolare la creatività delle donne. Debbo dare atto che questo progetto fu sostenuto, all’epoca, dalla professoressa Cosentino. Il mio assessorato lo realizzerà in continuità con la politica di promozione dello sviluppo culturale della comunità locale. Una ulteriore buona notizia, dopo il finanziamento di altri progetti che abbiamo proposto che amplia la proposta culturale nella nostra città” dichiara l’assessore alla Cultura Valentina Galdieri

News Correlate