Milleproroghe, Oliverio: “Una scelta gravissima tagliare le risorse destinate alle periferie”

Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha espresso forte dissenso e preoccupazione per l’approvazione del Decreto “Milleproroghe” su cui il Governo Conte ha posto la fiducia e che taglia...

Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha espresso forte dissenso e preoccupazione per l’approvazione del Decreto “Milleproroghe” su cui il Governo Conte ha posto la fiducia e che taglia in maniera irreversibile i programmi e le risorse che avrebbero consentito a molti comuni calabresi e meridionali di rispondere concretamente ai bisogni delle aree e dei cittadini più deboli dei loro territori.

“In Calabria – afferma Oliverio- vanno in fumo 103 milioni di euro destinati ai cinque capoluoghi di provincia a cui si aggiungono i co-finanziamenti di Comuni e privati che avrebbero fatto da effetto moltiplicatore rispetto all’intero investimento. Risorse finanziarie già destinate che sono state cancellate senza tenere in alcun conto le ragioni dei Comuni. E’ una scelta gravissima che sottrae a Reggio Calabria 58 milioni di euro, a Vibo Valentia 6 milioni, a Cosenza 17 milioni, a Catanzaro 17 milioni e a Crotone 3,5 milioni impedendo, di fatto, alle amministrazioni di queste città di intervenire nelle loro aree più periferiche e di dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini che vivono in esse. 

“Per quanto ci riguarda -conclude il Presidente della Regione- staremo a fianco dei Comuni e faremo ogni sforzo perché quanto è stato tolto ai cittadini della Calabria e del Mezzogiorno con un atto sprezzante e incomprensibile ritorni ai legittimi destinatari”.

News Correlate