Migranti: Ue, Italia aumenti capacità centri detenzione

Accrescere numero rimpatri. Aprire tre hotspot aggiuntivi
Migranti all'interno dell'hotspot di Pozzallo (Ragusa), il 1 giugno 2016. ANSA/ MATTEO GUIDELLI

Bruxelles chiama l’Italia ad aumentare la capacità dei centri di detenzione, ritenuti un elemento cruciale per accrescere il numero dei rimpatri. Si legge nella relazione aggiornata sull’attuazione delle politiche migratorie, pubblicata oggi dalla Commissione Ue, che chiede anche l’apertura di tre hotspot aggiuntivi, per la registrazione dei migranti sbarcati, come già pianificato.

News Correlate