MICROCREDITO,LIONE (CCIAA):STRUMENTO WELFARE ANTIDOTO CONTRO DEVIANZE E DILAGARE USURA

CASTROVILLARI/IMPRESE, PRESENTATO PROGETTO A.MI.CO

Per tutti coloro che hanno un’idea e che non sono bancabili il microcredito diventa l’unica alternativa possibile per fare impresa. Siamo di fronte ad uno strumento che può essere usato da chiunque, anche come alternativa alla cassa integrazione, perché oltre ad essere un prezioso strumento finanziario a sostegno dell’imprenditoria è un vero e proprio strumento di welfare. Un aspetto, quest’ultimo, che soprattutto in un’epoca, come quella attuale, di continue riduzioni di trasferimenti agli enti locali e tagli generalizzati su tutto ciò che è assistenza sociale al cittadino assume un significato ulteriore: quello cioè di antidoto utile ed efficace ad ogni forma di devianza nella ricerca di fonti illecite di finanziamento che, come ad esempio l’usura, inquinano, drogano e distruggono individui, famiglie, impresa e la stessa società ed economia giusta in cui tutti viviamo e dobbiamo continuare ad operare nell’assoluto rispetto della dignità della persona umana e della legalità.

È stato, questo, uno dei passaggi più importanti ribaditi da Mimmo LIONE, presidente del comitato cultura e turismo della Camera di Commercio di Cosenza intervenuto, in rappresentanza del Presidente Klaus ALGIERI, all’evento dal titolo L’ECONOMIA GIUSTA. COMUNITÀ, TERRITORI. MICROCREDITO promosso nell’ambito del Progetto A.MI.CO – Azioni Microcredito Cosenza.

News Correlate