Maggio dei libri, “Adotta un lettore” con MutaMenti

Crotone. Quattro scrittori, quattro libri, quattro gruppi di lettura condivisa. Un unico obiettivo far crescere l’amore per la lettura nel nostro territorio.L’associazione culturale MutaMenti, per il secondo anno consecutivo,...

Crotone. Quattro scrittori, quattro libri, quattro gruppi di lettura condivisa. Un unico obiettivo far crescere l’amore per la lettura nel nostro territorio.L’associazione culturale MutaMenti, per il secondo anno consecutivo, aderisce a Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura giunta alla nona edizione e che punta a coinvolgervi nella stessa missione di sempre: ricordare o far scoprire a tutti la bellezza e i superpoteri della lettura. MutaMenti, per questa iniziativa, mette in campo il progetto “Adotta un lettore”, iniziativa innovativa che ha come obiettivo quello di coinvolgere le persone più diverse, portando i libri nella quotidianità e il più possibile fuori dai loro contesti tradizionali. Quattro scrittori, con altrettante opere letterarie, grazie alla complicità dell’associazione MutaMenti daranno vita ad altrettanti gruppi di lettura condivisa. La novità di questo progetto sta nel fatto che, a differenza dei soliti bookclub, dove il gruppo di lettura condivisa sceglie tramite una votazione il libro che tutti i lettori potranno leggere e commentare all’Interno del gruppo, questa volta saranno gli scrittori a proporre le loro fatiche letterarie e ad adottare i lettori.

Gli scrittori che saranno protagonisti del progetto e che hanno aderito sono in tutto quattro.Elia Banelli, giovane scrittore catanzarese, con il suo romanzo d’esordio “L’uomo dei tulipani”, un giallo intrigante, ben strutturato, che si legge con vero piacere. Con una scrittura asciutta e scorrevole rapisce il lettore sin dal Prologo e non perde mai la presa su di esso. Con un ritmo che cresce gradualmente lo accompagna verso un finale mozzafiato.

Katia Colica, scrittrice, giornalista e sceneggiatrice, che partecipa con il libro “Il tacco di Dio”, storie di esistenze ai margini tra abusivi, immigrati, traffici di droga e prostituzione.

Gianluca Facente, scrittore crotonese, aderisce con “Faillo”, che narra la storia epica di un cittadino Krotoniate, già vincitore dei giochi Pitici di Delfi, partito alla testa di pochi uomini, senza il consenso del Consiglio cittadino, per unirsi a Temistocle nella Battaglia di Salamina contro i Persiani comandati da Serse. Unico a portare il vessillo di Kroton in battaglia, rivendicando un’appartenenza alla propria terra e al proprio popolo che va oltre l’immaginario comune, Faillo tornò a Kroton non solo da vincitore, ma dopo aver partecipato e vinto nuovamente il pentathlon a Delfi nonostante l’avanzata età.

Gerardo Sacco, maestro orafo crotonese, il cui genio artistico è riconosciuto in tutto il mondo, con il libro “Io sono nessuno”, dove per la prima volta, ricostruisce la sua affascinante e coinvolgente avventura umana e professionale, iniziata nel centro storico di Crotone e proseguita, traguardo dopo traguardo (senza mai lasciare la “capitale” della Magna Grecia) all’insegna dell’originalità, della creatività e dell’ammirazione che per l’artista di Crotone hanno sempre manifestato i più grandi personaggi del cinema, del teatro e della televisione.

I gruppi di lettura condivisa saranno creati in contesti insoliti come l’associazione Soroptimist, il centro di aggregazione sociale Noemi, Access point,centro di aggregazione giovanile e tra i dipendenti aziendali della Gerardo Sacco Srl.

I gruppi di lettura condivisa saranno ufficialmente fondati il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore. Giorno in cui i libri scelti saranno consegnati ai rispettivi gruppi deputati a leggeri. I lettori adottati leggeranno in privato il testo. Nel mese di maggio, in una data stabilita per tutti, nei vari gruppi, la lettura sarà poi condivisa: si parlerà del libro, se ne approfondiranno i temi, si condividerannole emozioni provate.

“Adotta un lettore” è, inoltre, un progetto aperto e in divenire. Scrittori che volessero adottare altri lettori sono i benvenuti, così come nuovi lettori possono unirsi ai gruppi fondati. Per aderire basta mandare una mail a associazionemutamenti@gmail.com

News Correlate