Mafia: Fedeli, informare su pericoli

'Comprese ultime intimidazioni a stampa'

Le collaborazioni e il lavoro per far conoscere i pericoli della criminalità organizzata nelle scuole dovranno “essere sempre più sostenute e implementate” secondo la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, intervenendo agli ‘Stati Generali della lotta alle mafie’.  “È interesse generale del Paese” ha osservato parlando anche della buona informazione che viene minacciata. “Sappiamo tutti che la stampa viene presa di mira” dalle organizzazioni criminali ha proseguito, “anche questo è importante far conoscere dentro le scuole, anche gli ultimi episodi”.(ANSA).

News Correlate