LE TERRE DI CASTALIA ASILO NEL BOSCO & SCUOLA LIBERTARIA

CalabriaEduca è il festival dell’educazione calabrese: in una sola intensa giornata si concentrano: – l’occasione di conoscere numerose realtà educative di frontiera che fanno scuola in Calabria; – la...

CalabriaEduca è il festival dell’educazione calabrese: in una sola intensa giornata si concentrano:

l’occasione di conoscere numerose realtà educative di frontiera che fanno scuola in Calabria;
la possibilità di partecipare a un raro momento di riflessione e confronto tra diversi prospettive pedagogiche;
una serie di laboratori dedicati ai più piccoli che rendono l’evento interessante alle persone di tutte le età.

Il tema di questa prima edizione è l’innovazione. A fronte della forte richiesta di un sistema educativo efficace emergono diverse proposte educative che si offrono come innovative da storiche e nuove istituzioni. Guardando tale offerta ci si chiede: dove giace la novità? Come e dove e quando una proposta risulta innovativa? Si può valutare l’innovatività? e la sua efficacia? I relatori sono chiamati a rispondere a tali quesiti.

Ospite speciale è Andrea Sola, impegnato nella promozione e nel sostegno di progetti educativi in diverse parti d’Italia ispirati ai principi della libertà. E’ inoltre anima del Centro Pandora (Pandora Forte Marghera) dove promuove varie attività rivolte ad un pubblico di adulti e bambini che hanno al centro le pratiche artistiche e la manualità artigiana.

Andrea Sola è redattore del sitowww.educareallaliberta.org dedicato a raccogliere materiali e testimonianze italiane ed internazionali sulle pratiche educative alternative.

 

Segue il programma della PARTE SEMINARIALE:

9:30 – 12:30 intervengono

1. Andrea Sola: “La dimensione ‘politica’ del problema educativo. A quali condizioni le proposte innovative nell’ambito scolastico possono essere davvero efficaci?”
2. Mariacarmela CasciaroCrescimondo(Atelierista, co-fondatrice di Scuola all’Aperto Crescimondo): “Francesca la tartaruga e altre storie ” (dal taccuino dell’Atelier Crescimondo)
3. Emilio RuffoloLe Terre di Castalia (Psicologo clinico ad orientamento interazionista e referente psicopedagogico): “L’ombra dell’innovazione; alla ricerca delle matrici dell’innovazione.”

Question Time e dibattito

Pausa pranzo 13:00-15:00

Pomeriggio 15:00-18:00 intervengono

1. Margherita Fortebraccio (Presidente e Coordinatrice pedagogica dell’associazione Tagesmutter I nidi delle mamme): “Il servizio tagesmutter: maternage e pedagogia della domesticità”
2. Daniele MangiolaMater Felicìa (Insegnante precario negli istituti secondari. Musicista. Diversi interventi in pubblicazioni riguardanti l’educazione, la famiglia e la didattica all’esterno e all’interno della scuola pubblica. Si interessa di artiterapie e pratiche filosofiche. Appassionato di filosofia della religione. Sposato. Una figlia.): “Fare scuola liberi e a piedi scalzi. L’esperienza della scuoletta libertaria di Felicìa – Bovalino (RC)”
3. Anna Baldini – Ma-mò (Presidente Ma-Mo’ Associazione Montessori Cosenza): “Il Progetto Montessori nella scuola pubblica calabrese”

Question Time e dibattito

 

PARTE LABORATORIALE

A. 9:30-10:30 Le Terre di Castalia – Asilo nel bosco e Scuola Libertaria

3-6 ANNI: “Atelier del camaleonte” travestimento libero e creativo.

B. 10:30-11:30 Pasquale Battigaglia – Scultore di palloncini

dai 3 anni in su: “Laboratorio di manipolazione dei palloncini”

C. 11:30-12:30 Francesca De Rose insegnante associata AIGAM (AIGAM, Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale) e presidente dell’associazione musicale Euterpe Musica

0-6 ANNI (per i più piccoli preferibile presenza genitori): “L’apprendimento musicale secondo la Music Learning Theory di Edwin Gordon”. NECESSARI CALZINI ANTISCIVOLO.

Pausa pranzo 13:00-15:00

A. 15.00-16:00 Tagesmutter Domus

0-6 ANNI angolo morbido, dido e racconto “Federico” di Leo Lionni

B. 16:00-17:00 Mater Felicìa – scuola libertaria

nessun limite d’età: “Leggendo Felici. Laboratorio di lettura animata”

C. 17:00-18:00 Andrea Sola

Fino a 10 anni: Laboratorio di manipolazione dell’argilla.

News Correlate