La Città di Reggio aderisce alla “Giornata nazionale delle famiglie al Museo”

“La cultura abbatte i muri”

Anche il Comune di Reggio Calabria aderisce alla “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo” del 8 ottobre. L’iniziativa, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, vuole sensibilizzare i bambini al rispetto ed alla conoscenza del patrimonio artistico e culturale, mediante l’osservazione ed il gioco creativo. Il tema della giornata Famu è “La cultura abbatte i muri” che ha l’obiettivo, mediante la conoscenza delle opere, di far accostare le famiglie, ed in particolare i bambini, al mondo dell’arte e della cultura in generale.

Una giornata che la Pinacoteca Civica di Reggio Calabria intende dedicare al mondo dei più piccoli. Attraverso la lettura di alcune opere, si offriranno gli strumenti per aiutarli a comprendere il fenomeno artistico nelle sue varie articolazioni, al fine di collegare le varie aree disciplinari.

“Sarà una splendida festa – ha commentato l’Assessore alla Valorizzazione del Patrimonio Irene Calabrò – attraverso le attività previste i bambini e le famiglie avranno la possibilità di accostarsi al magico mondo dell’arte e della pittura, di scoprire le storie ed i segreti che si nascondono all’interno delle splendide opere d’arte custodite presso la nostra Pinacoteca. Sono certa che le famiglie reggine, ma anche i turisti che saranno presenti in città nel weekend, non si lasceranno sfuggire questa splendida occasione”.

I laboratori sono organizzati cercando di stimolare nei bambini un senso di curiosità, come se intraprendessero un viaggio all’ interno dell’opera che chiarisce il linguaggio utilizzato dagli artisti. Soffermandosi di fronte a determinati dettagli pittorici, i bambini imparano ad osservare un dipinto e a capirne il significato intrinseco, legato anche alla storia della città.

Per la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, la Pinacoteca spalanca le sue porte, dalle 16 alle 19, peraccogliere i bambini insieme ai loro compagni di gioco, ai genitori e ai nonni. Dopo un’introduzione generale alla collezione nella quale saranno esplicitate le principali caretteristiche delle opere esposte in Pinacoteca, i bambini saranno coinvolti in due attività ludiche dal titolo “L’opera d’arte si trasforma in fumetto” e “I miei occhi catturano…. il colore”, creando cosi un’interazione emotiva tra i bambini ed il contesto familiare. Le attività sono dirette a bambini in età compresa tra i 5 e i 10 anni, accompagnati da un adulto. La capienza massima di gruppo per attività didattica è di 25 persone.

News Correlate