Incendio boschivo, indagati due giovani

In Calabria, identificati grazie a immagini videosorveglianza
I Carabinieri Forestale effettuato i rilievi tecnici sul luogo dove è stato appiccato un incendio boschivo.

– Hanno appiccato il fuoco in quattro distinti punti, dal ciglio della strada, utilizzando un comune accendino e hanno provocato la distruzione di 3 mila metri quadri di macchia mediterranea e bosco di quercia. A due giovani, D.M. di 18 anni e A.M. di 19, i Carabinieri Forestali hanno notificato l’avviso di conclusione indagini sul rogo avvenuto lo scorso agosto in località Ventolilla di Lattarico.
Nonostante fosse notte inoltrata, grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini si riuscì ad intervenire e a contenere le fiamme. All’identità dei due giovani gli investigatori sono giunti grazie ad indagini effettuate con la tecnica info-investigativa del metodo delle evidenze fisiche e con l’ausilio di un apparato di video sorveglianza. Dai fotogrammi estrapolati è emerso come l’innesco abbia provocato la rapida combustione dell’erba secca sul bordo stradale e la celere propagazione delle fiamme nell’area boschiva.

News Correlate