Incendiata auto famiglia vicesindaco

Sindaco: "gesto che lascia esterrefatti e increduli"
L'esterno della casa dove un anziano di 81 anni ha ucciso la moglie dopo una lite, Iglesia, 28 settembre 2017. La vittima aveva 84 anni. ANSA/UFFICIO STAMPA CARABINIERI ++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

L’auto della famiglia del vicesindaco di Cetraro, Fabio Angilica, esponente di una lista civica, è stata incendiata la notte scorsa. Un gesto, afferma il sindaco, Angelo Aita in una nota, che “lascia esterrefatti e increduli”.
“Un fatto gravissimo – prosegue Aita – che ancora una volta colpisce la famiglia di un rappresentante delle istituzioni, distintosi per una ineccepibile cultura della legalità e per metterla a fondamento del cambiamento della città. I balordi che hanno incendiato l’autovettura, con magari l’obiettivo di intimidire con il Vicesindaco l’intera Giunta, limitandone l’azione politica, sappiano da subito di aver fallito: chi pensa di intimidire attraverso il compimento di atti criminali le persone per bene e minare la tranquillità e la pace sociale della nostra città, sappia che le forze politiche e sociali di Cetraro sapranno farsi baluardo a difesa della Città e impediranno loro di prevaricare e di avere la meglio”.
Sull’episodio hanno avviato indagini i carabinieri.

News Correlate

  • Torre Melissa: a spasso sulla 106 ma era ai domiciliari, arrestato

    Doveva rimanere in un comunità di Cirò Marina, nel crotonese, dove era ristretto ai domiciliari per rapina. Invece, verso le nove e mezza di ieri sera si era allontanato...
  • Furto in uffici municipio Pizzo

    Persone non identificate hanno rubato la cassaforte dell’ufficio economato del Comune di Pizzo. I malviventi, sfruttando la presenza da qualche mese di un’impalcatura montata all’esterno dell’edificio per permettere lavori...
  • Polstrada confisca 200 kg di funghi

    Duecento chilogrammi di funghi, senza certificazione di provenienza e senza controllo sulla filiera, sono stati confiscati dalla Polizia stradale durante controlli effettuati nei pressi dello svincolo di Lagonegro (Potenza)...
  • Sequestrato deposito carburanti a Locri

    Un deposito di carburanti è stato sequestrato a Locri dalla Guardia costiera di Roccella Jonica che ha denunciato il legale rappresentante della società proprietaria della struttura per smaltimento illecito...